Iscriviti

Manovra: aumenti delle sigarette e seimila assunzioni agevolate per i 110 e Lode

In arrivo un nuovo aumento dei pacchetti di sigarette e decontribuzione per un anno alle aziende che assumono laureati a pieni voti. E il dettaglio della manovra finanziaria 2019.

Economia e Finanza
Pubblicato il 2 novembre 2018, alle ore 14:37

Mi piace
8
0
Manovra: aumenti delle sigarette e seimila assunzioni agevolate per i 110 e Lode

Due le misure della manovra finanziaria che più fanno discutere: l’aumento di 10 centesimi per i pacchetti da 20 di sigarette e la decontribuzione per un anno per chi assume laureati con 110 e lode. 

Nel complesso, la Manovra prevede – per il 2019 – rincari della tassazione per le sigarette di quasi 108 milioni, altri 22,5 milioni per il tabacco trinciato, circa 1,8 milioni per i sigari, per un totale di 132,6 milioni. 

L’altra manovra è quella delle assunzioni agevolate per i 110 e Lode, con esclusione di chi ha conseguito il titolo di studio nelle università telematiche. Vediamo nel dettaglio come avverranno le assunzioni agevolate per i 110 e Lode.

Le assunzioni agevolate per i 110 e Lode

La manovra finanziaria prevede l’esonero dal versamento dei contributi previdenziali a carico del datore di lavoro, con esclusione dei premi e contributi Inail, per un periodo massimo di 12 mesi dalla data di assunzione per i datori di lavoro privati che nell’anno 2019 assumono – con contratto subordinato a tempo indeterminato – laureati, ovvero di dottori di ricerca.

Tale manovra si stima interesserà 42.989 laureati in corso con 110 e Lode e 14.588 dottori di ricerca anni 2017 e 2018. La novità più importante della manovra riguarda l’istituzione del Fondo per il Reddito di Cittadinanza, con una dotazione di 9 miliardi, di cui fino a 1 miliardo per il 2019 e il 2020 è destinato ai Centri per l’Impiego e fino a 10 milioni di euro per l’anno 2019 da destinare quale contributo per il funzionamento di ANPAL.

In generale, il testo definitivo della manovra è composto da 108 articoli. Di grande interesse pubblico è anche la modifica della legge sulle pensioni, con l’introduzione di «Quota 100», Al momento, la quota 100 assomiglia più a una singola finestra che permette il pensionamento anticipato solo per alcuni nel 2019. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Perna

Caterina Perna - Di particolare interesse pubblico restano il reddito di cittadinanza e il pensionamento. Intanto, si attendono gli ultimi giorni per apportate ulteriore modifiche alla manovra finanziaria 2019. Al momento, tale manovra è stata bocciata dalla commissione europea. Il testo arriverà in aula a fine del mese di novembre 2018: c'è da attendere.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!