Iscriviti

Frigorifero, il tasto segreto che dimezza i consumi in bolletta. Nessuno lo conosce

C'è un tasto del frigorifero che nessuno conosce e che permette anche di risparmiare un bel pò di soldi in bolletta, vediamo di quale si tratta. Resterete stupefatti.

Economia e Finanza
Pubblicato il 8 settembre 2022, alle ore 08:45

Mi piace
0
0
Frigorifero, il tasto segreto che dimezza i consumi in bolletta. Nessuno lo conosce

Ascolta questo articolo

Come si sa nell’autunno che sta per entrare gli italiani dovranno fare i conti con il caro energia, che ormai sta attanagliando già da adesso ogni famiglia e attività commerciale in Italia. Purtroppo le tensioni ad Est dell’Europa, con Ucraina e Russia che continuano le loro ostilità, non permettono a nessuno di dormire sonni tranquilli. La situazione è stata peggiorata dalle sanzioni del’Occidente contro Mosca, che minaccia di far rimanere l’Europa senza gas.

Da qui la necessità di far ricorso alle scorte che i vari Paesi europei hanno: il nostro Governo si sta preparando ad un autunno/inverno davvero particolare sul fronte energetico, e in questi giorni vari esperti stanno dando consigli su come risparmiare in bolletta nei prossimi mesi. Ma come si sa in casa abbiamo degli elettrodomestici che non possiamo fare a meno di tenere accessi, come ad esempio il frigorifero.

Il tasto del frigo per risparmiare

Il frigorifero è uno di quelli elettrodomestici che consumano di più in assoluto. Si stima che il costo giornalieri del frigo possa anche arrivare a oltre 5 euro per giornata nei prossimi mesi. Gli italiani non sopportano più questa situazione, tra caro carburanti e caro bollette, a causa di ciò bar e ristoranti stanno rivedendo al rialzo i loro prezzi per non dover chudere bottega. 

Insomma una situazione non facile per tutti. Ma ci sono dei piccoli accorgimenti che ci permettono di risparmiare, questo se riusciamo ovviamente a mettere in pratica dei comportamenti corretti. Ad esempio per quanto riguarda il frigo non tutti sanno che c’è un modo per poter risparmiare in maniera abbondante sulla bolletta. 

Il consiglio degli esperti per non veder levitare la bolletta sarebbe quello di tenere la temperatura compresa tra + 4 e + 6 gradi, impostandola a seconda della necessità. Muovendo questi tasti in base alle necessità si può ottenere un risparmio consistente sulle bollette, che come già detto nei prossimi mesi potranno essere davvero salate.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fede Sanapo

Fede Sanapo - Queste notizie ci fanno capire come sia importante risparmiare in bolletta, specialmente durante questo periodo di crisi economica che costringerà il Governo a fare i conti con le scorte di gas che abbiamo. Tutto ovviamente dipenderà dall'evolvere della crisi in Ucraina. Usare piccoli accorgimenti permetterà di beneficiare, almeno in inverno, di cifre più basse in bolletta.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.