Iscriviti

Francia: incentivi a chi usa la bici per andare a lavoro

Incentivi e nuove proposte a chi usa la bici per andare a lavorare: così la Francia intende premiare chi cerca di dare un proprio contributo al sostegno di un'ambiente ecologico e privo di gas di scarico

Economia e Finanza
Pubblicato il 9 marzo 2014, alle ore 17:38

Mi piace
0
0
Francia: incentivi a chi usa la bici per andare a lavoro

Una proposta estremamente interessante e salutare quella del ministro francese Frédéric Cuvillier, che ha istituito una serie di provvedimenti che agevolano coloro che amano andare in bici. Un programma che comprende numerose iniziative che porteranno non solo benefici in fatto di aria più salubre e meno inquinata ma anche qualche centesimo in tasca ai cittadini francesi che si impegneranno a rispettare alcune normative. Infatti, coloro che intenderanno usare la bici per andare a lavoro, avranno diritto a un corrispettivo in denaro che sarà loro corrisposto dai datori di lavoro: 25 centesimi per chilometro per tutti i cittadini che lasceranno l’auto a casa o in garage. La somma è certamente simbolica, ma è un impegno per favorire l’uso di mezzi ecologici e ridurre le emissioni di gas.

SNS Reaal NV Headquarters As Government-appointed Committee Finds Failings In Bank's NationalizationOltre agli incentivi economici vi sono numerose novità in programma che consentiranno ai cittadini di utilizzare le due ruote, come la creazione di appositi parcheggi e depositi per le bici vicino le stazioni ferroviarie, con multe salate per chi si permetterà a parcheggiare sulle piste ciclabili. Inoltre, saranno attivati programmi di formazione per educare alla scelta di un mezzo di trasporto ecologico che garantisca un ambiente più pulito e meno intossicato. Con l’aiuto della tecnologia e di nuovi strumenti sofisticati sarà facile trovare spazi dedicati alla bici per parcheggiare comodamente e magari ricaricare quelle elettriche.

Pedalare è sinonimo di salute, sostiene il ministro Cuvillier e incentiva i cittadini dicendo che a trarne maggiore vantaggio sarà proprio la loro salute. L’impiego di un mezzo assolutamente ecologico come la bicicletta migliora infatti non solo la qualità dell’aria ma anche la salute di chi pedala, perché mette in movimento tutto il corpo apportando benefici alla circolazione e al cuore. Dunque, ad ogni pedalata corrisponde una minore esposizione ad alcune malattie tipo l’obesità e quindi una minore richiesta di farmaci per curarla. Dall’altro lato aumenta invece l’acquisto delle bici, aumentando i posti di lavoro e producendo così maggior benessere.

Allora, via alle bici! Se pedalare porta un piccolo incentivo, migliora l’aria e la salute, ma produce anche maggiore occupazione, che ben venga la due ruote; e sarà un piacere guidare nelle città francesi col vento che accarezza il viso invece che rimanere imbottigliati nel traffico dentro una macchina!

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!