Iscriviti

Cambio gomme invernali 2021: quando scatta l’obbligo e tutte le info utili

Come ogni anno, il 15 novembre scatta l'obbligo di montare le gomme invernali e sarà lo stesso anche lunedì 15 novembre 2021.In gran parte d'Italia scatta l'obbligo di effettuare il camnio con pneumatici invernali. Scopriamo tutte le info utili.

Economia e Finanza
Pubblicato il 5 novembre 2021, alle ore 18:13

Mi piace
1
0
Cambio gomme invernali 2021: quando scatta l’obbligo e tutte le info utili

Come ogni anno, il 15 novembre scatta l’obbligo di montare le gomme invernali e sarà lo stesso anche lnedì 15 novembre 2021, giorno in cui, in gran parte d’Italia, scatterà l’obbligatorietà di effettuare il cambio con pneumatici invernali.

Per non incorrere in sanzioni è fondamentale rispettare le norme del Codice della Strada e quindi effettuare il cambio gomme, facendo montare quelle per il freddo.

I nuovi obblighi e le info utili

A tutti gli automobilisti viene obbligata l’adozione di gomme recanti la dicitura M+S, ovvero Mud and Snow (fango e neve) per poter circolare su strada senza incorrere in sanzioni, oppure di avere a disposizione nel bagagliaio le catene da neve da utilizzare in caso di necessità. Non è un semplice consiglio, è necessario farlo.

Naturalmente, se montate gomme invernali la legge prevede l’obbligo di installare pneumatici adeguati alla stagione estiva. Stando al dettato della normativa, disciplinata dal nostro Codice della Strada, l’automobilista che circola su strade in cui vige l’obbligo delle gomme invernali, sprovvisto di questa tipologia di pneumatici o di catene a bordo, rischia una sanzione da 41 a 168 euro se viene fermato mentre circola nei centri abitati e da 84 a 355 euro se l’accertamento avviene al di fuori.

Ma non è finita, perché nel peggiore dei casi l’accertatore può disporre il fermo del veicolo finché questo non viene messo in regola.Ma non è per tutti così: l’obbligo non vale per chi monta un set di gomme 4 stagioni. Secondo, se le gomme hanno un indice di velocità uguale o superiore a quello indicato dalla carta di circolazione, allora è possibile utilizzarle tutto l’anno.

L’obbligo sul cambio gomme invernali-estive deve essere rispettato, altrimenti si incorre in sanzioni amministrative che partono da un minimo di 422 euro e arrivano a un massimo di 1.682 euro e ritiro del libretto di circolazione.Ma una pratica annuale come questa, quanto costa? Come sappiamo, il cambio gomme invernali (o stagionale) implica tre voci di costo: 1. l’acquisto delle gomme; 2. il montaggio; 3. la custodia delle gomme. Per uno pneumatico estivo si va da un minimo di 70 euro (low cost) e si arriva a 140 euro per marche premium come Bridgestone o Pirelli.

Il prezzo del montaggio varia da città a città: il costo minimo che abbiamo riscontrato noi di automobile.it è di 30 euro, ma ci siamo visti chiedere anche 70/80 euro da alcuni gommisti milanesi. Infine, per la custodia la media si aggira intorno ai 40 euro. Un costo da preventivare quando si acquista un’auto, oltre al bollo, l’assicurazione… da qualche anno anche le gomme invernali. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Credo che le nuove disposizioni relative all'obbligo di gomme invernali siano un ottimo strumento in grado di assicurare una maggiore sicurezza su strada e l'aderenza al suolo che, per effetto della neve e del gelo, vengono fortemente messe alla prova durante la stagione fredda. E' giusto che chi si mette al volante venga salvaguardato.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!