Iscriviti

Bonus Natale: importi sino a 150 euro di cashback

Per rilanciare i consumi in vista del Natale, il governo starebbe lavorando ad un extra-cashback. La soglia massima stimata dovrebbe essere pari a 150 euro.

Economia e Finanza
Pubblicato il 23 novembre 2020, alle ore 13:00

Mi piace
4
0
Bonus Natale: importi sino a 150 euro di cashback

Per rilanciare i consumi in vista del Natale, e rendere più dinamici gli acquisti, dato il ristagno dei consumi dovuto a seguito della pandemia ancora in atto, il governo starebbe lavorando ad un extra-cashback (soldi indietro) che prevede un rimborso del 10% per chi usa carte e applicazioni per pagare le spese nel mese di dicembre.

La soglia massima stimata dovrebbe essere pari a 150 euro. In altre parole, per avere un rimborso pari a 150 euro occorrerà spendere almeno 1.500 euro e i pagamenti dovranno essere effettuati con carte elettroniche, bonifici bancari e applicazioni come Apple Pay, Samsung Pay, ecc. Questa misura fa parte di un tris di misure a cui il governo lavora da più di un anno e che potrebbe premiare in questa prima tranche i primi 100mila che riusciranno a fare acquisti pagati digitalmente.

Queste misure guardano alla lotta all’evasione fiscale ed al lavoro sommerso, con l’obiettivo finale di diminuire l’utilizzo di contanti a favore dei pagamenti elettronici, anche per acquisti di importi ridotti.

Il rimborso dovrebbe avvenire direttamente sul conto corrente o tramite bonifico e potrebbe arrivare entro la fine dell’anno. La partecipazione a tale forma di rimborso prevede la maggiore età, residenza in Italia e la conferma che le carte registrate saranno utilizzate solamente per acquisti al di fuori dell’attività di impresa (non esistono limiti di reddito alla partecipazione né indicatore economico equivalente).

Unica precisazione per l’accesso è la registrazione all’app “Io” della pubblica amministrazione o su PagoPa. Il bonus cashback, ossia il rimborso, dovrebbe partire il prossimo dicembre e rientreranno nel rimborso tutti gli acquisti effettuati tra il 1° e il 31 dicembre 2020. In sostanza un bonus extra per il solo mese di dicembre. Il rimborso sarà del 10% sul monte spesa totale; ad esempio, chi spenderà un importo complessivo di 1.000 euro si vedrà accreditare un rimborso pari a 100 euro.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Perna

Caterina Perna - Credo che nella spesa potrà essere incluso qualsiasi tipo di bene; infatti, il governo non ha dato indicazioni a riguardo, non ha indicato nessuna restrizione. Si presume che si possa spaziare dai beni di prima necessità, a beni elettronici, agricoli, casalinghi, ecc. Si spera che sia attivo dal primo dicembre.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!