Iscriviti

Amazon è riconosciuto dall’Agcom come operatore postale

La multa di agosto convince Amazon a chiedere la licenza di operatore postale. Il Mise gliela concede. Ora il gigante dell'e-commerce si occuperà anche delle consegne.

Economia e Finanza
Pubblicato il 27 novembre 2018, alle ore 19:11

Mi piace
12
0
Amazon è riconosciuto dall’Agcom come operatore postale

Amazon Italia Logistica e Amazon Trasport hanno ottenuto la licenza di poter consegnare i pacchi direttamente a casa dei clienti, o presso i locker come le Poste e tutti gli altri operatori postali qualificati e con licenza. 

Il 16 novembre 2018 è uscito l’ultimo aggiornamento in materia del Ministero dello Sviluppo Economico (Mise), nel quale appaiono anche le due aziende del gruppo Amazon. 

Una licenza necessaria

Essere in possesso di una licenza postale era diventata un’esigenza legata all’attività stessa di Amazon, conosciuto e amato, negli Stati Uniti e in tutta Europa, proprio per la velocità di consegna dei prodotti fino a casa o presso i locker, punti di ritiro self-service. Rallentare la consegna con intermediari, a volte, può avere dei risvolti negativi sulla stessa immagine aziendale.

A far premere l’acceleratore per ottenere la licenza, è stata una multa da 300 mila euro, la scorsa estate. L’Autorità garante per le comunicazioni (Agcom) in quell’occasione avrebbe contestato al gigante e-commerce di aver esercitato una funzione che non era di sua competenza e, quindi, abusiva. In particolare, l’Agcom sottolineava come attività illecita “l’organizzazione di una rete unitaria per svolgere il servizio di consegna dei prodotti di venditori terzi e la gestione dei punti di recapito“, come si legge nel Corriere on line.

Amazon – scrive sempre il Corriere – ha prontamente risposto: “Consideriamo importante la cooperazione con le autorità e ci impegniamo affinché tutte le osservazioni che ci vengono rivolte siano affrontate il più rapidamente possibile”

Qualche mese dopo, a ottobre 2018, il gruppo Amazon ha deciso di presentare la richiesta per far parte dell’elenco ufficiale degli operatori postali. La richiesta è stata accettata e Amazon è entrato nel mercato di consegna dei pacchi. Il nuovo status di operatore postale richiederà ad Amazon di essere sottoposto, da ora in poi, alla vigilanza dell’Autorità garante per le comunicazioni

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marilena Carraro

Marilena Carraro - Su Amazon se ne sentono dire molte, che è veloce, che ha buoni prezzi, che è sicuro, che fa lavorare troppo i dipendenti. Sicuramente, ogni frase ha uno sfondo di verità. Mi pare di poter aggiungere che sa anche tornare sui suoi passi, e cercare di rimediare gli errori fatti...

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!