Iscriviti

Zimbabwe: due innamorati aggrediti da un leone nella savana, muore la ragazza

Sono stati assaliti mentre facevano l'amore nella savana: tragica fine per la ragazza che perde la vita. Altre persone erano state aggredite dallo stesso leone, forse troppo affamato

Cronaca
Pubblicato il 11 marzo 2014, alle ore 17:45

Mi piace
0
0
Zimbabwe: due innamorati aggrediti da un leone nella savana, muore la ragazza

Tragica storia di due fidanzati che, durante un momento di profonda intimità, hanno vissuto un incubo tremendo. E’ accaduto nello Zimbabwe, in Africa, proprio nel bel mezzo della savana, ed esattamente nella foresta di Kariba, dove si erano appartati i due fidanzati per godere un momento di pace e serenità, scambiandosi nel frattempo effusioni amorose. Improvvisamente, giusto mentre stavano facendo l’amore, è arrivato il leone, che si è piazzato davanti alla coppia per aggredirli. L’uomo, spaventato, è riuscito a scappare e ad introdursi nella strada per allontanarsi il più velocemente possibile, mentre la ragazza non ha fatto in tempo a sfuggire all’animale.

La ragazza è stata strattonata violentemente dai denti feroci del leone, che l’ha afferrata immediatamente procurandole ferite gravissime. L’uomo, che nel frattempo aveva chiamato i soccorsi, non ha potuto fare nulla per salvarla ed ha assistito alla scena raccapricciante della violenza del leone sul suo corpo. Quando la polizia è arrivata la ragazza era già morta e sul collo e allo stomaco si potevano rilevare le profonde ferite inferte dalla voracità dei denti dell’animale, che l’hanno praticamente dissanguata. Dalle indagini fatte dalla polizia è stato appurato che la ragazza non era stata la sola vittima della ferocia dell’animale quel giorno, ma altre persone erano state aggredite e un uomo era anche morto alcune ore prima della tragedia della giovane.

Una gita, quella dei fidanzati, che si è trasformata in un incubo pauroso e indimenticabile, che ha addirittura messo fine alla vita della ragazza, lasciando il fidanzato incredulo e sofferente per l’assurdità di questa vicenda. Una storia triste che ci insegna che in posti come questo, ovvero la savana, bisogna tenere sempre gli occhi aperti, e non allontanarsi mai dalla soglia di sicurezza in cui è permesso addentrarsi.

Dalle ricerche effettuate dalla polizia è emerso che i ragazzi erano soliti incontrarsi in quel luogo per fare sesso e non era la prima volta che lo facevano proprio in quel luogo. Adesso è cominciata la caccia al leone, ritenuto troppo pericoloso visto lo scempio che ha fatto in poche ore, e vista anche la paura degli abitanti della zona che temono per la loro vita.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!