Iscriviti

Viterbo, ragazzo trovato morto in un lago: partecipava ad un rave party

La tragedia si è consumata nelle scorse ore a Mezzano a Valentano, nel viterbese, dove un 25enne nato a Londra ma residente nel nord Italia è stato trovato senza vita nelle acque del lago. Stava partecipando ad un rave party tra il Lazio e la Toscana.

Cronaca
Pubblicato il 17 agosto 2021, alle ore 11:28

Mi piace
0
0
Viterbo, ragazzo trovato morto in un lago: partecipava ad un rave party

I sommozzatori dei Vigili del Fuoco lo hanno trovato questa mattina senza vita in fondo al lago di Mezzano a Valentano, in provincia di Viterbo. Così è morto un ragazzo di 25 anni. Il giovane, secondo quanto si apprende dai media nazionali, stava partecipando ad un rave party che si sta tenendo in queste ore proprio nel territorio situato al confine tra Lazio e Toscana. All’improvviso nelle scorse ore sarebbe scomparso, per cui qualcuno ha dato l’allarme e sono scattate le ricerche. 

L’allarme è scattato dopo che alcune persone lo hanno visto immergersi nelle acque del lago. Poi il ragazzo non sarebbe più riemerso. Sul posto sono giunti immediatamente i pompieri, insieme alle forze dell’ordine. Alle ricerche hanno preso parte infatti sia i carabinieri della locale stazione che gli agenti della Polizia di Stato. La zona è stata sorvolata da un elicottero per tutto il tempo delle operazioni. Quando è stato tirato fuori il giovane, nato a Londra ma residente nel nord Italia, era già deceduto. 

Indagini in corso

Al momento sono ancora in corso le indagini, che mirano a chiarire per bene che cosa sia accaduto a Mezzano a Valentano. Per motivi di privacy le generalità del ragazzo non sono state rese note, questo anche per proteggere i suoi famigliari, distrutti dal dolore. La notizia della tragedia si è sparsa in breve tempo in tutta la cittadina laziale, destando sconcerto tra gli abitanti. 

Tutto il lago è stato attentamento scandagliato dalle forze del’ordine e dai pompieri. Quello di Mezzano a Valentano è un piccolo specchio d’acqua di origine vulcanica, la cui formazione risale a 40.000 anni fa. Lo specchio d’acqua è rotondo e la sua struttura naturale è rimasta completamente inalterata: si trova in una zona isolata, ed è possibile soltanto arrivarci a piedi. 

Nelle prossime ore si potranno conoscere sicuramente ulteriori dettagli sulla tragedia avvenuta nel Lazio in queste ore. Ogni anno sono molte le persone che perdono la vita in queste tragiche circostanze, specialmente in estate. A breve si potranno forse conoscere anche le cause del decesso del 25enne. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Una tragedia davvero assurda quella avvenuta nel viterbese. Queste notizie ci fanno capire di come bisogna stare sempre attenti quando ci si fa il bagno in punti che magari non si conoscono bene. I drammi, purtroppo, non accadono soltanto in mare, ma anche in fiumi e laghi. A breve potranno sicuramente conoscersi ulteriori dettagli su quanto accaduto a Mezzano a Valentano.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!