Iscriviti

Vince 10 mila euro al Gratta e Vinci e dopo poco muore in un incidente

Un 25 enne di origini rumene è morto poco dopo aver scoperto di aver vinto ben 10mila euro con un Gratta Vinci. Il giovane era arrivato in Italia per cercare un futuro migliore e ci stava riuscendo, ma il destino gli ha giocato un brutto scherzo

Cronaca
Pubblicato il 22 febbraio 2014, alle ore 18:06

Mi piace
0
0
Vince 10 mila euro al Gratta e Vinci e dopo poco muore in un incidente

Quando si dice destino beffardo. Questo caso ne è veramente un esempio eclatante. Quando tutto sembra andare per il meglio a volte la vita di tende uno sgambetto. E’ proprio questo che è successo ad un 25 enne che perde la vita proprio quando era arrivata la svolta che aspettava da una vita.

Iosif Lador, 25 anni di origini rumere, era arrivato da pochi mesi in Italia alla ricerca di un futuro migliore. Aspirazioni umili: trovare un lavoro, avere una casa, crearsi una famiglia e vivere serenamente in un Paese che rappresenta futuro. Da pochi mesi in Italia, aveva già trovato un lavoro come muratore sulla linea prolungata del basso Garda e si stava costruendo una vita. Peraltro qualche giorno fa aveva persino vinto 10 mila euro con un gratta e vinci e per la contentezza e per immortalare quel momento tanto positivo e bello per lui si era fatto scattare una foto, che con tutta probabilità è stata l’ultima che gli hanno scattato, per ricordarsi per sempre di quel momento tanto bello e felice.

Sorridente, con il biglietto vincente in mano si è messo in posa. Tutto stava andando esattamente come aveva desiderato negli anni passati. Non poteva di certo immaginare quello che sarebbe successo di lì a pochi giorni, non poteva sapere che un incidente stradale lo avrebbe strappato alla vita nel giro di qualche giorno. L’incidente si è verificato nel veronese. E’ uscito di strada con la sua utilitaria, una Volkswagen Polo. L’impatto è stato talmente violento che il giovane è morto sul colpo. Non ci sono state speranze. Non c’è stato appello. Inutili i tentativi del personale del 118 che cerca di rianimarlo ma che presto si rende conto che può soltanto constatarne e dichiararne il decesso.

Josif muore a soli 25 anni. Non Resta, adesso, che accertare le cause dei terribile incidente che al momento appaiono sconosciute. Il giovane Josif faceva parte di una famiglia numerosa composta da dieci persone  che vivevano tutte insieme vicino a Gambara, a Capella ‘de Picenardi, una manciata di case in mezzo ai campi.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!