Iscriviti

Vicenza, uccisa in casa con un colpo di pistola: assassino in fuga, ricercato

Il dramma intorno a mezzogiorno del 15 settembre a Montecchio Maggiore. L'assassino sarebbe un 38enne di professione guardia giurata che la vittima, una giovane di 21 anni, avrebbe conosciuto da poco. A lanciare l'allarme il convivente.

Cronaca
Pubblicato il 15 settembre 2021, alle ore 19:18

Mi piace
0
0
Vicenza, uccisa in casa con un colpo di pistola: assassino in fuga, ricercato

Entrato in casa, l’ha freddata con un colpo di pistola e poi è fuggito. Omicidio intorno a mezzogiorno del 15 settembre, dove una giovane ragazza di 21 anni è stata uccisa in casa sua a colpi di pistola a Montecchio Maggiore, in provincia di Vicenza. A neanche una settimana dal dramma che ha visto vittima Rita Amenze, un altro grave fatto di sangue si verifica nella stessa provincia. Il dramma stavolta è avvenuto in contà Viale, nella frazione di Valdimolino.

La donna uccisa era madre di una bambina, che al momento del delitto si trovava all’asilo. A lanciare l’allarme è stato il convivente della donna, un 28enne, che una volta tornato a casa ha visto il corpo esanime della 21enne. Sotto shock ha chiamato le forze dell’ordine e i soccorritori. Per la vittima non vi era ormai più nulla da fare. Il killer attualmente sarebbe in fuga: le forze dell’ordine lo stanno cercando in ogni dove. Sotto shock l’intero paese. 

Il racconto dei testimoni

Alcuni testimoni hanno raccontato agli inquirenti di aver visto un uomo allontanarsi di corsa con una Lancia Y di colore nero. Il sospettato del delitto è un 38enne di professione guardia giurata, che la donna aveva conosciuto da poco tempo. La donna uccisa lavorava come parrucchiera e da circa un anno e mezzo si era trasferita a Valdimolino.

La figlia della donna ha due anni. Per motivi di privacy preferiamo non rendere note le sue generalità, questo anche in segno di rispetto per i famigliari, sconvolti dal dolore per la perdita della loro cara. Al momento resta sconosciuto il movente dell’azione criminosa posta in essere da questo soggetto. 

Nelle prossime ore si potranno conoscere molto probabilmente ulteriori particolari su questo assurdo episodio che si è verificato nel vicentino. Si tratta dell’ennesimo femminicidio che accade in questi ultimi giorni in Italia. Soltanto nella giornata di ieri un’altra anziana signora di 81 anni è stata trovata morta in casa sua a Bari: anche in questo caso si tratta di omicidio. Il killer non è stato ancora rintracciato. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Non è possibile raccontare ogni giorno queste vicende. Ancora un femminicidio, ancora in Italia. Sono già sette le donne ammazzate in questi ultimi giorni, quasi un delitto al giorno. Si devono prendere assolutamente seri provvedimenti contro gli autori di questi crimini. Le forze dell'ordine stanno facendo di tutto per poter porre un freno al fenomeno dei femminicidi. Denunciare è il primo passo perchè questi soggetti possano essere assicurati alla giustizia.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!