Iscriviti

Vasco Rossi: "Negli Usa pochi contagi perchè il tampone costa troppo"

Vasco Rossi dice la sua in merito al Coronavirus: tramite Instagram afferma che il basso numero di contagi dichiarati negli Stati Uniti sarebbe da ricondursi al costo elevato dei tamponi.

Cronaca
Pubblicato il 6 marzo 2020, alle ore 16:06

Mi piace
12
0
Vasco Rossi: "Negli Usa pochi contagi perchè il tampone costa troppo"

Una recente notizia afferma che i contagi da Coronavirus sarebbero arrivati anche oltreoceano, precisamente in California, e il rocker italiano Vasco Rossi utilizza il suo profilo social per esprimere la sua opinione in merito. Il post vede il cantante difendere la sua patria ed i suoi connazionali, mentre indossa una mascherina, da molti considerata scandalosa, che raffigura il gesto di una vagina.

Il cantante originario di Zocca, in provincia di Modena, Emilia Romagna, ha iniziato: “I casi accertati sono pochi. Anche perché i tamponi costano 3200 dollari (sì avete capito bene) e naturalmente pochissimi possono o potranno permettersi di farlo”. Lo stesso Vasco racconta di essere bloccato negli Stati Uniti dove, però, l’emergenza non sembra essere sentita come in Italia.

“Ecco spiegato il motivo per cui magicamente qui l’emergenza non è grave come da noi in Italia”, continua il 68enne. Durante il suo discorso, il Blasco, appare con una mascherina nera che già nei giorni scorsi aveva destato non poche polemiche: sullo sfondo scuro troneggia il disegno in bianco di due mani unite a mo’ di vagina.

Il rocker di Zocca finisce il suo discorso, invitando anche i suoi fan a pensare bene prima di diffondere allarmismi, a suo parere, infondati: “Chissà quanti si sono già ammalati e lo saranno senza che la CNN o STRUMP si debbano preoccupare”, continuando con una pesante stoccata ai media: “Meditate gente… meditate!”. In conclusione al post, che ha raggiunto numerosi like in poche ore, Vasco aggiunge diversi hashtag, tra cui #isteria e #orgoglioitaliano.

In ogni caso, Vasco Rossi, potrebbe dover restare a Los Angeles ancora per un po’, dal momento che le direttive sconsigliano, e vietano in alcuni casi, i voli verso l’Italia. Il cantante ne approfitta per condividere con i suoi followers i recenti sviluppi del suo nuovo lavoro musicale dalla città della California, dove ha uno studio di registrazione di fiducia.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Laura Filippi

Laura Filippi - Le parole di Vasco Rossi appaiono dure e polemiche, soprattutto nei confronti dei media che diffondono le notizie circa il numero di contagi da Coronavirus. Sicuramente, se il costo dei tamponi negli Usa è così alto, i casi dichiarati saranno sicuramente inferiori rispetto a quelli italiani. Questo non cambia la pericolosità del virus, che si sta diffondendo a macchia d'olio.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!