Iscriviti

Varese: medico suona “Don’t stop me now” a fine turno ed emoziona tutti

Un giovane medico di Varese ha lanciato un messaggio di speranza e di incoraggiamento per tutti, medici e infermieri ma anche pazienti, suonando un famosissimo brano dei Queen al pianoforte. Il video ha letteralmente incantato il web

Cronaca
Pubblicato il 31 marzo 2020, alle ore 11:47

Mi piace
0
0

Un medico dell’ospedale di Varese suona “Don’t stop me now” al piano a fine turno ed ha letteralmente fatto impazzire tutti.

Un gesto inusuale il suo che arriva come un grande messaggio di speranza da parte di chi, ogni giorno, combatte una lunga ed estenuante battaglia come un nemico invisibile come il Covid-19.

Christian Mongiardi, questo il nome del medico pianista, ancora con la sua mascherina indosso, appena uscito dal reparto Covid dove lavora per tante ore al giorno, si è seduto al pianoforte presente all’ingresso dell’ospedale grazie ad una donazione da parte di una onlus ed ha iniziato a suonare.

Era sceso con dei colleghi per mangiare un boccone prima di tornare in reparto ma avendo trovato lo spaccio chiuso ha deciso di non rendere vano quello spostamento e di donare qualcosa a chi si trovava in ospedale in quel momento. Un dono che non è passato inosservato. Il video della sua esibizione, infatti, ha incantato il web. In tanti, infatti, hanno mostrato il proprio apprezzamento.

A diffondere il video è stato il prof. Francesco Dentali, primario dell’ospedale in cui il giovane ecografista lavora. “Gli ho detto che era una cosa bella e avrebbe dato morale a tutti noi e a tutte le persone che hanno parenti e amici ricoverati per il Covid in questo periodo difficile” ha dichiarato il primario nel commentare queste immagini.

Quel “Dont’ stop me now”, quel “non fermiamoci” è diventato in queste ore un vero e proprio messaggio di speranza, di voglia di credere in questa battaglia che ci porterà quanto prima a far rientrare l’emergenza coronavirus che sta attanagliando il nostro paese e non solo e sta mietendo tantissime vittime.

CREDITS VIDEO: Facebook – Asst dei Sette Laghi

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!