Iscriviti

Varese, bambino di 7 anni precipita dalla finestra a scuola: fratturato un braccio

Un bambino di 7 anni ha tentato di calarsi dalla finestra della scuola elementare dove studia. Dopo un volo di 5 metri si è fratturato un braccio: l'arrivo della maestra ha evitato che accadesse il peggio.

Cronaca
Pubblicato il 4 aprile 2019, alle ore 09:00

Mi piace
2
0
Varese, bambino di 7 anni precipita dalla finestra a scuola: fratturato un braccio

Grande paura nella giornata di ieri presso una scuola elementare di Busto Arsizio, in provincia di Varese, dove un bambino di soli 7 anni ha provato a scendere nel cortile della struttura tramite la finestra della sua classe, approfittando di un momento di distrazione dell’insegnante. Dopo un volo di 5 metri è stato trasportato al pronto soccorso in codice giallo, ma non si troverebbe in pericolo di vita.

Da quanto è stato raccontato dalla dirigente scolastica dell’istituto in questione, la prontezza dell’insegnante di sostegno che si trovava nella classe del bambino, ha evitato che accadesse il peggio. La maestra, infatti, non appena si è resa conto dell’alunno fuori dalla finestra, è riuscita ad afferrarlo per la felpa rallentando così la sua caduta. Secondo i primi accertamenti fatti dai sanitari sul luogo dell’incidente, il bambino ha una frattura al braccio.

La caduta

Il fatto è avvenuto nella giornata di ieri, mercoledì 3 aprile, presso l’Istituto Comprensivo Crespi, nel quartiere Sant’Anna di Busto Arsizio, in provincia di Varese. Erano da poco passate le 9:30 quando il bambino, approfittando del momento di distrazione dell’insegnante, ha provato a calarsi dalla finestra dell’aula per poi fare un volo di 5 metri.

Così come racconta la dirigente scolastica, Cristina Boracchi, il bambino soffre di gravi problemi comportamentali, di cui non si può precisare oltre per motivi di privacy, e per questo è seguito da un’insegnante di sostegno e da un neuropsichiatra. Il piccolo era riuscito a fare dei progressi notevoli, ma negli ultimi giorni i disturbi legati al problema di cui soffre, sono ritornati a farsi sentire in modo piuttosto notevole, fino a sfociare nell’episodio avvenuto ieri. 

Grazie anche all’intervento dell’insegnante di sostegno che si è subito resa conto dell’alunno fuori dalla finestra, la caduta del bambino è stata rallentata, e secondo i primi accertamenti fatti dai sanitari sul luogo dell’incidente, la vittima ha riportato solo la frattura del braccio. A scuola sono arrivati anche i Carabinieri di Busto Arsizio per indagare sulle dinamiche della vicenda e per ascoltare i vari testimoni.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marta Lorenzon

Marta Lorenzon - Nonostante la frattura di un braccio non sia niente di buono, questa terribile vicenda sarebbe potuta finire in un modo ben peggiore. Grazie all'intervento dell'insegnante non è avvenuto il peggio. Purtroppo basta distrarsi davvero mezzo secondo quando si ha a che fare con i più piccoli, e accadono le cose più impensabili.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!