Iscriviti

USA: spiate le telefonate di milioni di utenti dall’Nsa

Il giornale britannico The Guardian rivela che la NSA ha messo sotto controllo le utenze di Verizon, una delle maggiori compagnie di telefonia degli Stati Uniti. Lo staff di Obama: “Uno strumento fondamentale contro il terrorismo”.

Cronaca
Pubblicato il 6 giugno 2013, alle ore 14:41

Mi piace
0
0
USA: spiate le telefonate di milioni di utenti dall’Nsa
Pubblicità

La National Security Agency (Nsa) sta raccogliendo i dati delle telefonate di milioni di cittadini statunitensi, clienti di Verizon, una delle più importanti compagnie telefoniche americane. E’ quanto rivela il quotidiano The Guardian, che ha avuto accesso ad un’ordinanza segreta emessa ad aprile nei confronti di Verizon.

Tale ordine, emesso dalla Foreign Intelligence Surveillance Court, stabilisce che Verizon debba fornire alla Nsa i metadati (numeri di chi avvia e di chi riceve le telefonate, la durata e la posizione degli interlocutori) delle chiamate telefoniche sia all’interno del Paese, che tra gli Stati Uniti e altri Paesi, degli utenti Verizon, a prescindere dal fatto che siano sospettati o meno di un illecito.

L’amministrazione Obama si è celata dietro un “no comment”, ma un funzionario, che ha chiesto l’anonimato, ha difeso i controlli e definito le informazioni raccolte “uno strumento fondamentale per proteggere la nazione dagli attacchi terroristici”.

Non è dato sapere se Verizon sia l’unica compagnia telefonica interessata dall’ordinanza, anche se precedenti indagini indicano che la Nsa ha ottenuto dati e informazioni da altri gestori di telefonia. E non è neppure noto se l’ordinanza sia un caso isolato o solo l’ultima di una serie, si legge sempre nell’inchiesta del Guardian. A questo proposito il Washington Post ha raccolto il parere di un esperto legale secondo il quale il documento disponibile sul sito del quotidiano britannico sembra un rinnovo di routine di un ordine del tutto simile, emesso per la prima volta dalla stessa corte nel 2006.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!