Iscriviti

Una sala da ballo sotterranea: accade in quel di Milano

Nella frenetica Milano, più precisamente nella stazione della metropolitana di Porta Venezia, gruppi di ballerini sudamericani allietano il viaggio dei pendolari con danze popolari.

Cronaca
Pubblicato il 28 dicembre 2018, alle ore 13:40

Mi piace
5
0
Una sala da ballo sotterranea: accade in quel di Milano

Oramai la vita è sempre più frenetica. Si è sempre di corsa, specie tra i pendolari, che tra un treno e l’altro passano pochi minuti e quindi sono sempre stressati, di corsa o affannati, e arrivano quindi alla sera con un carico di stanchezza eccessiva e con la sola voglia di ritornare alle proprie dimore per godersi il meritato riposo.

Di recente però, alcuni Ragazzi del Sud America hanno pensato bene di svolgere le loro lezioni di balli popolari nella stazione della metropolitana di Porta Venezia, sita in Milano.

Sala da ballo Sotteranea

Da qualche tempo, ormai, gruppi di ballerini sud americani, provenienti da diversi paesi e da diversi gruppi di ballo popolare dell’hinterland milanese, anziché provare e riprovare i loro più che caratteristici balli in luoghi chiusi come le scuole di danza, preferiscono dilettarsi nel mezzanino della stazione metropolitana di Porta Venezia.

Questo evento caratteristico prende vita ogni fine settimana, intorno all’imbrunire, quando tutti i pendolari ritornano da giornate sfiancanti di lavoro.

I pareri della gente

Questo evento pare che non dia alcun intralcio né fastidio ai suddetti pendolari i quali, intervistati davanti a telecamere di trasmissioni popolari, ricalcano il fatto che questi giovani ragazzi non diano alcun fastidio, né quanto meno intralcio alle vie di fuga, o al passaggio delle persone, le quali si trovano allietate durante la loro sosta nella suddetta stazione. Alcuni addirittura prendono parte alla manifestazione, partecipando alla loro lezione di ballo, divertendosi, e provando qualcosa di nuovo. Altri, invece, preferiscono assistere allo spettacolo.

Lo scopo dei balli

Questi balli hanno diversi scopi: quello principale è di prepararsi ad un evento molto importante per la loro cultura, ossia il Prom, cioè il ballo di fine anno scolastico, usanza molto diffusa negli Stati Uniti. 

Altri invece si dilettano nella Break Dance, anch’essa molto diffusa negli Stati Uniti. Il principale ballo popolare preparato da questi ragazzi è la Caporales, molto diffusa in Bolivia, ma anche nel resto dei paesi del Sud America. Essa è una danza ispirata al passato coloniale dell’America Latina, e viene ballata con vestiti appariscenti e grossi stivali decorati con sonagli, ed inoltre viene eseguita al ritmo del fischietto.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Pasquale Alicandro

Pasquale Alicandro - Personalmente, trovo che una tale iniziativa possa assolutamente portare attimi di quiete nelle giornate frenetiche di Milano, in cui le persone corrono in continuazione e non hanno mai tempo per fermarsi a godere qualcosa della vita. Credo che questi ragazzi non diano fastidio alcuno e quindi possano tranquillamente esercitare i loro fastosi balli anche in un luogo pubblico come la metropolitana, permettendo così alle persone di rientrare nelle loro dimore con uno spirito diverso, quasi come se fossero più leggere.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!