Iscriviti

Un omaggio all’Italia arriva dai francobolli di Malta

Lo Stato in questione lo ha fatto, anche se in modo indiretto, con due francobolli che sono usciti il giorno 9 maggio. Vediamo cosa ricorderanno i dentelli usciti per l'occasione.

Cronaca
Pubblicato il 13 maggio 2020, alle ore 11:22

Mi piace
8
0
Un omaggio all’Italia arriva dai francobolli di Malta

Un omaggio, giorno 9 maggio, da Malta arriva per l’Italia in modo alquanto occasionale. A farlo è la serie dedicata all’ “Europa” che ogni anno viene emessa da parte di tante amministrazioni postali seguendo un tema diverso: per il 2020 è stato scelto quello delle Antiche rotte postali.

Giornata del 9 maggio non casuale, in quanto l’Unione Europea celebra la “Festa dell’Europa“, in ricordo della Dichiarazione Schuman avvenuta a Parigi nel 1950, ed è quindi in questo giorno che si concentrano numerosi dentelli nei vari Stati membri.

Tornando a Malta, nei due francobolli realizzati dal bozzettista Miguel Farrugia a cura di MaltaPost la nostra attenzione si sofferma sul primo valore da 59 centesimi, che presenta una mappa del Mar Mediterraneo con Malta, la Sicilia e l’Italia al centro evidenziando in particolare le rotte navali chiave come le rotte Malta / Pozzallo, Malta / Messina e Malta / Napoli.

Ancora, il secondo valore dal costo di 2 euro raffigura l’italiano Francesco Tasso (Camerata Cornello, 1459 – Bruxelles, 30 novembre o 20 dicembre 1517) considerato un pioniere del servizio postale in Europa che il nostro ministero ha omaggiato due anni fa per i suoi 500 anni della morte. I francobolli sono stati racchiusi in mini-fogli da undici pezzi ciascuno, con una “etichetta” in alto a sinistra mentre per il solo valore da 59 centesimi si è approntato anche un libretto contenente 5 esemplari. Approntando anche da Malta come da tradizione per i collezionisti il timbro del primo giorno di emissione in questo caso generico.

Giro Europa che pure Italia, Vaticano e San Marino ricorderanno a modo proprio, ma a causa del coronavirus la scelta dell’emissione è stata spostata probabilmente per tutte e tre a dopo l’estate (l’Italia aveva messo in progetto la stessa data del 9 maggio mentre per San Marino era a fine marzo). Nel frattempo sono stati già definiti i temi per i prossimi due anni: nel 2021 “Fauna nazionale in via di estinzione” e nel 2022 “Storie e Miti”.

La tematica di queste emissioni si associa anche ad un concorso con la possibilità da parte degli utenti di internet di votare il più bello emesso nell’ambito delle varie amministrazioni postali: in questo caso è possibile vedere i francobolli di tutti gli stati membri all’indirizzo web posteurop.org/index.jsp?nodeId=97941 presso cui sarà possibile esprimere il proprio gradimento.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Triolo

Antonio Triolo - Il giro di emissioni dal tema "Europa" è uno di quelli più interessanti nell'ambito del collezionismo proprio perché coinvolge numerosi paesi nello svolgere un tema unico secondo le loro tradizioni. Anche quest'anno molti sono i francobolli originali e fa piacere vedere che ci sono posti strettamente legati alla nostra Italia

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!