Iscriviti

Treviso, giovane runner muore improvvisamente mentre si allena

Tragedia a Susegana, in provincia di Treviso, dove il 25enne Michele De Vecchi è morto dopo essersi accasciato a terra mentre si allenava. Il suo cuore ha smesso improvvisamente di battere, tanta la disperazione dell'amico che era con lui.

Cronaca
Pubblicato il 19 novembre 2021, alle ore 11:50

Mi piace
0
0
Treviso, giovane runner muore improvvisamente mentre si allena

Una terribile tragedia ha scosso la comunità di Falzè di Piave, in provincia di Treviso, dove Michele De Vecchi, un ragazzo di 25 anni e consigliere comunale di Sernaglia da poco più di un mese, è morto mentre si allenava con un amico. Era uno sportivo Michele, un ragazzo sano che amava il trail running e stare in mezzo alla natura. Per cause ancora tutte in corso di accertamento il ragazzo improvvisamente è stramazzato al suolo mentre si allenava con un amico lungo i pendii del castello di Collalto a Susegana.

L’amico che era con lui ha chiamato immediatamente i soccorsi, ma purtroppo per Michele non vi è stato nulla da fare. I sanitari del 118 hanno provato ad effettuare tutte le manovre di rianimazione previste dal protocollo, ma purtroppo non vi è stato nulla da fare per il malcapitato. Sul posto anche i carabinieri della stazione di Conegliano. Scene di strazio si sono vissute sul luogo del fatto di cronaca: l’amico che ha visto morire Michele era disperato. 

Indagini in corso

Sul caso, come già detto, sono in corso ancora tutti gli accertamenti del caso. Non si sa che cosa abbia provocato il malore improvviso del giovane. Il dramma si è verificato nella serata di mercoledì scorso. De Vecchi, insime all’amico, aveva deciso di iniziare a correre lungo i pendii che portano al vicino bosco. 

Stava procedendo tutto bene, come sempre, quando Michele si è accasciato. Nessuno avrebbe pensato ad un epilogo così triste per questo giovane. Il dramma ha provocato molto dolore tra gli amici e i collegji, nonchè i famigliari del De Vecchi. Era un ragazzo pieno di tanti sogni e obiettivi Michele.

Nelle prossime ore si potranno conoscere ulteriori dettagli su quanto accaduto. Purtroppo in questo periodo sono molte le persone che stanno perdendo la vita in maniera così improvvisa. Negli scorsi giorni, a Pordenone, un uomo di 50 anni è morto dopo aver accusato improvvisamente un forte di mal di testa. Il decesso sarebbe avvenuto a causa di una emorragia cerebrale. Anche questa una morte fulminante, improvvisa. “Il giorno prima tava bene e, tra l’altro, non soffriva di alcuna patologia” – così ha detto il cognato del 50enne deceduto. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Ancora un malore improvviso costa la vita ad una giovane creatura. Non è possibile morire in questa maniera. Ci si chiede che cosa stia succedendo in questo periodo. Tantissime persone stanno perdendo la vita in maniera improvvisa, persone che magari non soffrivano di alcuna patologia pregressa. Si dovrebbe indagare per capire le cause di questi decessi.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!