Iscriviti

Trento, cadono in un burrone con la moto appena comprata: muiono padre e figlia

Le vittime sono un 51enne e una 13enne, rispettivamente padre e figlia. L'incidente si è verificato a Nogarè, frazione di Pergine Valsugana, in provincia di Trento. I corpi dei due malcapitati sono stati trovati dalla moglie, indagini in corso.

Cronaca
Pubblicato il 21 agosto 2021, alle ore 20:29

Mi piace
0
0
Trento, cadono in un burrone con la moto appena comprata: muiono padre e figlia

Un spaventoso incidente stradale si è verificato nella zona a monte di Nogarè, frazione di Pergine Valsugana, in provincia di Trento. Secondo quanto riferisce la stampa locale, un uomo di 51 anni e sua figlia di 13, sono deceduti dopo essere caduti in un burrone con la moto appena comprata dal genitore. Erano i primi giri sulla nuova duoe ruote per padre e figlia, ma nelle scorse ore qualcosa è andato storto. A lanciare l’allarme è stata la moglie del 51enne.

La donna, grazie ad una applicazione che rilevava la posizione GPS del cellulare della figlia, si è recata sul posto, lungo la strada provinciale 83 che collega il fondovalle con l’altopiano di Piné. Qui la signora ha trovato i corpi ormai esanimi dei due, chiamando immediatamente i soccorsi. Per loro, purtroppo, non vi era più nulla da fare: papà e figlia adolescente erano già deceduti. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri per effettuare i rilievi del caso. 

Indagini in corso

Sul caso sono ancora in corso le relative indagini, che mireranno a stabilire che cosa sia effettivamente successo sulla provinciale 83. L’uomo alla guida della moto potrebbe avere avuto un malore, per cui ha perso il controllo della due ruote finendo nel burrone. Un’altra ipotesi al vaglio degli inquirenti, è quella che il 51enne avesse poca dimestichezza con il mezzo appena comperato, almeno così si apprende dalla testata giornalistica online Leggo. 

Tra l’altro, secondo quanto riferisce L’Adige, pare che la moto si sia infilata nell’unico varco non protetto di una curva. Lungo la strada si trova appunto un apposito guard rail. Pare inoltre che nessuno abbia assistito al momento dello schianto. La figlia dell’uomo era seduta dieto di lui. Nulla faceva presagire ad un dramma simile. 

Nelle prossime ore si potranno conoscere sicuramente altri dettagli su questo assurdo caso di cronaca che ha sconvolto la piccola cittadina di Pergine Valsugana. Per motivi di privacy, ma anche perchè nel caso è coinvolta una minore, preferiamo non riportare le generalità delle vittime, anche per rispetto dei famigliari, ora distrutti dal dolore. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Un incidente davvero terribile quello accaduto in Trentino, costato la vita a padre e figlia. Queste notizie ci fanno capire di come non bisogna mai sottovaltuare i pericoli che arrivano dalla strada, e quando si guida qualsiasi mezzo bisogna prestare la massima attenzione. Dispiace davvero tantissimo per queste due vite spezzate dall'ennesimo incidente stradale.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!