Iscriviti

Tre francobolli per ricordare Dante Alighieri nel VII centenario della morte

Escono oggi tre valori per uno dei titoli più interessanti del grosso programma di emissioni filateliche di questo 2021, vediamone le caratteristiche

Cronaca
Pubblicato il 14 settembre 2021, alle ore 12:59

Mi piace
0
0
Tre francobolli per ricordare Dante Alighieri nel VII centenario della morte

Uno degli omaggi di questo duemilaventuno dedicato al poeta probabilmente più famoso che l’Italia ha nel mondo, ne è prova anche la filatelia che lo ha visto ricordato in numerosi paesi. Oggi 14 settembre , giorno esatto del VII centenario della scomparsa, il ricordo è di casa.

Il programma italiano infatti voluto dal Ministero dello sviluppo economico ha previsto tre francobolli che come sempre saranno in vendita presso i canali di Poste Italiane. Francobolli che in qualche modo sono dedicati alla Divina Commedia con Inferno, Purgatorio e Paradiso

I tre valori previsti hanno un  valore della tariffa B pari a 1,10€ con tiratura pari a trecentomila esemplari per ciascun francobollo composti in fogli ventotto pezzi e stampati come sempre   dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, in formato  autoadesivo,

A lavore ai progetti tre bozzettisti diversi: Francesco di Pietro, Paolo Bocci e Corrado Veneziano. Le vignette, che a mio avviso ad una prima vista sono difficili da capire, raffigurano, rispettivamente:

  • la figura di un uomo, i cui lineamenti richiamano il poeta Dante Alighieri, che si staglia sul binario di una stazione metropolitana; alle sue spalle figure inquiete paiono ipnotizzate da schermi luminosi, intorno fluttuano alcuni libri;
  • l’opera di Paolo Bocci intitolata “Il passaggio del testimone” in cui un giovane, con il capo cinto da foglie di alloro, iconografia da sempre rappresentativa del poeta Dante Alighieri, esulta in un acrobatico salto sorreggendo una penna in una mano, circondato da lettere e da fogli di carta;
  • un particolare di un’opera del pittore Corrado Veneziano dal titolo “L’Inferno, evocando Buffalmacco”.

Completano i francobolli la leggenda “700 DANTE ALIGHIERI”, la scritta “ITALIA” e l’indicazione tariffaria “B”.

A corredo dell’uscita i tradizionali annulli primo giorno di emissione che sarà disponibile in due località ovvero lo Spazio Filatelia di Firenze e   l’ufficio postale di Ravenna Centro assieme ai soliti prodotti correlati, questi disponibili anche negli uffici filatelici di tutte le città, come il bollettino descrittivo  ela cartella filatelica a tiratura limitata  contenente i tre francobolli con le rispettive cartoline affrancate ed annullate e le buste primo giorno di emissione, al prezzo di 20€.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Triolo

Antonio Triolo - Ci vuole molta fantasia per capire i francobolli che oggi sono stati emessi in occasione dei 700 anni della morte del Sommo Poeta, con una tiratura relativamente bassa considerando anche il prestigio del Sommo Poeta e l'uso che se ne farà fra i tanti annulli speciali richiesti per l'occasione un pò in tutta Italia.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!