Iscriviti

Trapani, sono positive al Covid-19 ma vanno ad un matrimonio: denunciate

Si tratta di madre e figlia originarie di Alcamo, nel trapanese, che lo scorso agosto avrebbero partecipato ad una festa di nozze nonostante la loro positività al Covid. Le due avrebbero partecipato sia alla messa che al relativo banchetto nuziale.

Cronaca
Pubblicato il 6 settembre 2021, alle ore 12:06

Mi piace
0
0
Trapani, sono positive al Covid-19 ma vanno ad un matrimonio: denunciate

Nonostante fossero positive al Covid-19 sono andate ad un matrimonio mettendo a rischio la salute e la vita di centinaia di persone. Una madre 48enne e sua figlia di 15 anni sono state denunciate dai carabinieri di Alcamo, nel trapanese, per inosservanza delle norme anti Covid e per aver violato il protocollo di quarantena obbligatoria. Le due, secondo l’inchiesta dei militari dell’Arma, sarebbero andate sia alla messa che al relativo banchetto nuziale dove vi erano centinaia di invitati. 

Tutto è scaturito da una segnalazione dell’Asp di Trapani, che ha incaricato i carabinieri di svolgere le relative indagini, in quanto si era venuti a sapere che madre e figlia avessero violato la quarantena. I carabinieri, per avere conferma della violazione, hanno acquisito la lista dei partecipanti redatta dal titolare del locale all’arrivo degli invitati. Il loro nome compariva. Da lì è cominciato quindi il tracciamento dei contatti stretti, al fine di rilevare eventuali nuove infezioni da Sars-CoV-2. 

Tutti negativi

Al momento, secondo quanto si apprende, nessuno dei partecipanti al matriomonio sarebbe stato trovato positivo al Covid-19. Se dovesse però scatenarsi un focolaio per madre e figlia le cose potrebbero mettersi davvero male, in quanto rischiano una denuncia penale per epidemia colposa. La denuncia nei confronti delle due è scattata ieri. 

L’Asp continua a tenere sotto stretto controllo la situazione, anche se, come già detto, per ora tutti i tamponi eseguiti sui partecipanti sono risultati negativi. La Santa Messa per il matrimonio si è tenuta nella stessa Chiesa Madre di Alcamo. Per motivi di privacy le generalità delle denunciate non sono state rese note. 

Il banchetto nuziale si è tenuto in una struttura situata invece a Partinico (Palermo), per cui le due hanno anche effettuato uno spostamento al di fuori di Alcamo. Nelle prossime ore non è escluso che su questa assurda vicenda possano conoscersi ulteriori dettagli. Le indagini delle autorità continuano. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Queste notizie ci fanno capire di come molte persone non rispettino ancora le norme anti Covid, questo nonostante ormsi da un anno e mezzo facciamo i conti con questa terribile malattia che attanaglia il mondo. Queste due hanno messo in serio pericolo la salute e la vita di tutti i partecipanti al matrimonio.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!