Iscriviti

Tragedia nel Salernitano: padre della sposa muore mentre balla con la figlia al matrimonio

In provincia di Salerno, un uomo di 56 anni è morto mentre ballava con la figlia al matrimonio della stessa. Fatale un malore. Purtroppo, nonostante le manovre di rianimazione, per il papà della sposa non c'è stato nulla da fare.

Cronaca
Pubblicato il 14 settembre 2021, alle ore 15:21

Mi piace
0
0
Tragedia nel Salernitano: padre della sposa muore mentre balla con la figlia al matrimonio

Il giorno più bello della vita, quello del matrimonio, si è trasformato in un incubo. Parlo di una tragedia che si è consumata nel Vallo di Diano, a Teggiano, in provincia di Salerno. 

Qui un uomo di 56 anni, papà della sposa, è morto mentre stava ballando con la figlia (neo-sposa) nel corso della cena di matrimonio. Camionista, residente a San Gregorio Magno, ha accusato improvvisamente un malore, accasciandosi al suolo.

La ricostruzione dell’accaduto 

Due medici presenti al ricevimento sono giunti in soccorso dell’uomo, avviando le manovre di rianimazione. I sanitari del 118 sono stati tempestivamente allertati ma, intervenuti sul posto, nonostante le loro manovre di rianimazione andate avanti per diversi minuti, non hanno potuto far nulla per il 56enne. 

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri ma solo per gli accertamenti di rito. La morte del 56enne è avvenuta per cause naturali e non richiede il sequestro della salma e l’avvio di indagini più specifiche. I familiari della vittima e tutti gli invitati al ricevimento sono sconvolti. In un istante hanno visto morire il papà della sposa nel giorno del coronamento di un sogno d’amore tra la figlia e il suo sposo. La notizia ha sconvolto le comunità di San Gregorio Magno e Teggiano, paese dello sposo, che si stringono attorno al dolore della famiglia.

Una morte improvvisa, consumatasi in poche frazioni di secondo, facendo si che il giorno più bello diventasse la cornice di un lutto. I funerali si sono tenuti nella mattinata di ieri, lunedì 13 settembre, presso la chiesa madre di San Gregorio Magno, proprio nel luogo dove sabato era stato celebrato il matrimonio della figlia. Uno spietato e crudele destino ha stroncato la vita di un uomo nel giorno di massima felicità, impedendogli di diventar nonno. La notizia ha lasciato tutti coloro che l’hanno letta senza parole e tutti si sono immedesimati in questa triste storia. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Di fronte a notizie come questa le parole davvero sembrano superflue ma occorrerebbe cedere il posto al silenzio e alla preghiera per la morte improvvisa di un uomo nel giorno più bello della vita di sua figlia. Le mie più sentite condoglianze ai familiari della vittima, certa che continuerà a vegliare su di loro. Un nuovo angelo per il Paradiso.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!