Iscriviti

Tragedia ad Albino: Francesca Baglio è la donna morta carbonizzata per un malore

Francesca Baglio, detta Franca, è la donna morta carbonizzata in casa sua ad Albino la scorsa settimana a causa di un malore mentre stava fumando una sigaretta. Originaria della Sicilia, si era trasferita nella Bergamasca da 50 anni.

Cronaca
Pubblicato il 13 gennaio 2022, alle ore 16:53

Mi piace
0
0
Tragedia ad Albino: Francesca Baglio è la donna morta carbonizzata per un malore

La 72enne Francesca Baglio, che tutti chiamavano Franca, è la donna rimasta carbonizzata la settimana scorsa ad Albino, in provincia di Bergamo. 

Originaria di Niscemi, in provincia di Caltanissetta, la donna si era trasferita da ormai 50 anni nella Bergamasca, dove aveva conosciuto il marito, Madre di tre figli, vedova da quattro anni, quel maledetto giorno era seduta sulla sedia della cucina e stava fumando una sigaretta. 

La tragedia 

Lo scorso 5 gennaio, stando alla ricostruzione dei carabinieri, Franca avrebbe accusato un malore mentre stava fumando nell’abitazione sita in una palazzina di Albino, in via Sottocorna, in cui viveva insieme a uno dei figli. La sigaretta le è caduta sul pigiama che ha preso fuoco, e le fiamme si sono propagate al corpo della donna, che potrebbe essere morta senza avere mai ripreso conoscenza. 

La tragedia è avvenuta mentre la donna era sola in casa, dato che il figlio si trovava a lavoro e la badante sarebbe arrivata più tardi. L’allarme è stato lanciato da una delle sorelle della vittima, Concetta, che, abitando al piano superiore della stessa palazzina, ha sentito odore di fumo.Le due donne erano molto legate e avevano scelto gli appartamenti in modo da stare vicine. Sul posto, il 5 gennaio scorso, sono intervenuti i vigili del fuoco del comando di Bergamo e dei distaccamenti di Damine e Gazzaniga. Nell’operazione è stato scoperto il corpo esanime della 72enne.

Immediato l’allarme al 118, ma i soccorsi non hanno potuto che constatare il decesso della 72enne, vedova e casalinga. Le indagini sono state condotte dai carabinieri della compagnia di Clusone. Decine i messaggi di cordoglio apparsi sul gruppo Facebook “Albino… paese mio”, sul quale è intervenuta anche la famiglia della vittima, ringraziando tutti per i pensieri dedicati alla loro cara scomparsa tragicamente. Franca era la maggiore di cinque sorelle di nove figli. Due sorelle la seguirono in Lombardia, Concetta e Salvina.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Non ci sono davvero parole per descrivere la tragedia che ha coinvolto la povera Franca, morta carbonizzata, colta da malore mentre fumava una sigaretta.Le mie più sentite condoglianze ai familiari della vittima, strappata alla vita così improvvisamente. Riposa in pace Franca e veglia da lassù sui tuoi cari che tanto ti amavano.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!