Iscriviti

Tra monete e francobolli, il 23 giugno è il giorno delle emissioni in Vaticano

Per una volta nello stesso giorno, dal Vaticano arriveranno in vendita i francobolli e le monete che riprendono dopo la pausa forzata a causa del coronavirus: vediamo di cosa si tratta.

Cronaca
Pubblicato il 16 giugno 2020, alle ore 09:10

Mi piace
7
0
Tra monete e francobolli, il 23 giugno è il giorno delle emissioni in Vaticano

Riprendono le uscite di francobolli e monete anche dal Vaticano, e ciò avverrà nello stesso giorno per una delle emissioni che si preannunciano abbastanza costose, che comunque hanno avuto la possibilità – prima della “pausa Covid-19” – di far uscire un primo giro di entrambe le categorie. Ma cosa vedremo in vendita a cura dell’ufficio filatelico numismatico del piccolo stato all’interno di Roma dal giorno 23 giugno?

Per iniziare le uscite filateliche consistenti nelle serie tematiche: Europa 2020, due valori da 1,10 e 1,15 euro dedicati quest’anno al tema  “Antiche Vie Postali” con tiratura di quarantacinquemila esemplari; Anno internazionale della salute delle piante, un francobollo singolo dal costo di 1,15 euro tirato in quarantamila francobolli; il centesimo anniversario della morte di santa Teresa di Gesù delle Ande (costo 2,40 euro) per cinquantamila pezzi; il quinto centenario della morte di Raffaello Sanzio (racchiuso in foglietto con due pezzi dal costo totale di 2,50) per quarantacinquemila foglietti.

Naturalmente, come da tradizione, saranno realizzati a cura delle Poste Vaticane i rispettivi timbri del primo giorno di emissione.

Di certo la spesa più sostanziosa avverrà per chi vorrà acquistare le monete che vedranno uscire: una bimetallica da 2 euro per il centenario della nascita di san Giovanni Paolo II (in versione fior di conio in 65.000 blister cartonati ed una seconda versione “proof” in soli 9.000 esemplari in astuccio con capsula. Prezzi previsti in 18 e 37 euro); una bimetallica da 5 euro (FS tirata in cinquemila pezzi per un costo di 49 euro l’una) per il 250° anniversario della nascita di Ludwig van Beethoven; la moneta in oro da 10 euro Il Battesimo (costo di vendita 195,00 euro per 2.500 esemplari); in oro da 100 euro Costituzioni Apostoliche del Concilio Vaticano II: Dei Verbum al prezzo di 1750,00 euro; una coincard (la n.11 con tiratura di sessantamila pezzi) che avrà una moneta da 50 centesimi millesimo 2020.

Peccato non avere una “congiunta moneta-francobollo” che probabilmente si sarebbe avuta per il tema di Giovanni Paolo II, che comunque vedrà nascere il suo francobollo in congiunta con la Polonia.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Triolo

Antonio Triolo - Fare uscire nello stesso giorno sia le monete che i francobolli è una novità da parte del Vaticano: probabilmente molto avrà influito la pausa per il coronavirus e la volontà di tornare ad emettere prima dei mesi estivi. Titolo di impatto, sicuramente: peccato forse che non ci siano contemporaneamente omaggi comuni, come poteva essere per Giovanni Paolo II.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!