Iscriviti
Torino

Torino, poliziotto non ha il Green Pass: il vandalo non viene arrestato

L'episodio si è verificato alla periferia di Torino dove un vandalo stava danneggando i mezzi a due ruote parcheggiati, quando è stato sorpreso da un agente della Polizia fuori servizio. Quest'ultimo non aveva il Green Pass e non poteva entrare in Questura.

Cronaca
Pubblicato il 22 ottobre 2021, alle ore 16:30

Mi piace
0
0
Torino, poliziotto non ha il Green Pass: il vandalo non viene arrestato

Un episodio a dir poco clamoroso si è verificato nelle scorse ore a Torino, alla periferia della città, dove un vandalo, in preda ai fumi dell’alcol, stava danneggiando alcuni monopattini parcheggiati. Da lì si trovava a passare un poliziotto fuori servizio, che ha notato il soggeto e gli ha chiesto immediatamente di fermarsi dopo essersi identificato. Per tutta risposta il vandalo ha colpito il poliziotto con calci e pugni: a questo punto sono arrivate altre volanti della Polizia in supporto del collega. 

Ormai l’arresto dell’uomo sembrava cosa fatta, ma invece, clamorosamente, è sfumato. Il poliziotto che ha fermato il vandalo non aveva infatti il Green Pass Covid, per cui non poteva accedere agli uffici della Questura per poter compilare gli atti. La persona che stava danneggiando i monopattini è stato solo denunciata in stato di libertà.

Episodio incredibile

Secondo quanto riferisce la testata giornalista Leggo, pare che i colleghi del poliziotto abbiano offerto un’alternativa. Hanno chiesto all’agente autore del fermo di recarsi a casa sua e usare il suo computer personale per poter compilare gli atti. Il poliziotto però si sarebbe rifiutato e ha trovato l’opzione assurda. 

I colleghi lo hanno quindi ascoltato come un normale cittadino e poi l’aggressore è stato denunciato. Sarebbe stato inoltre lo stesso poliziotto che avrebbe chiamato i rinforzi. Per motivi di privacy, sia le generalità dell’agente sprovvisto di Green Pass che quelle dell’aggressore, non sono state rese note.

Sono molti gli agenti e membri delle forze dell’ordine che ancora non si sono sottoposti alla vaccinazione anti Covid. La maggior parte del personale in servizio però ha aderito alla campagna vaccinale senza nessun problema. Non si sa se nei confronti di questo agente intervenuto siano stati presi dei provvedimenti disciplinari. Dal 15 ottobre, come si sa, il Green Pass è obbligatorio possederlo anche nel posto di lavoro.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Queste notizie ci fanno capire di come molti appartenenti alle forze dell'ordine non si sono ancora vaccinati. Quello dei No Vax e dei No Green Pass è un problema da affrontare con molta serietà. Queste persone vanno convinte a sottoporsi al siero anti Covid il più presto possibile. Ne va della loro salute ma anche del proprio lavoro.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!