Iscriviti
Torino

Torino, 34enne accoltellato in pieno centro: caccia all’assassino

Un uomo di 34 anni è stato accoltellato nella tarda mattinata di ieri per strada. Dopo aver fermato una macchina per chiedere aiuto si è accasciato a terra ed è morto: è caccia all'assassino.

Cronaca
Pubblicato il 24 febbraio 2019, alle ore 12:22

Mi piace
2
0
Torino, 34enne accoltellato in pieno centro: caccia all’assassino

Un dramma ha sconvolto l’intera città di Torino dove, in pieno centro, un uomo di 34 anni è stato accoltellato alla gola ed è morto mentre cercava disperatamente di chiedere aiuto. Dopo aver identificato il 34enne, si è aperta una vera e propria caccia all’assassino, mentre i carabinieri stanno ancora cercando di ricostruire le dinamiche del fatto per comprenderne le motivazioni ed avere così qualche idea sull’identità dell’aggressore.

Stefano Leo è l’uomo di 34 anni deceduto nella tarda mattinata di sabato 23 febbraio, per mano ancora di uno sconosciuto. A raccontare il carattere dell’uomo è il suo coinquilino che da qualche giorno si trovava a Milano per studiare. Descritto come un ragazzo fin troppo tranquillo e senza alcun nemico, il giallo sull’omicidio si fa ancora più intenso.

L’omicidio di Stefano Leo

Un ragazzo metodico ed equilibrato“, così il coinquilino, Sebastiano, descrive Stefano Leo, 34enne rimasto vittima di un accoltellamento nella tarda mattinata di ieri, verso le 11. Ogni mattina, così come racconta l’amico, Stefano si dirigeva a piedi al posto di lavoro: una passeggiata di 40 minuti lungo Po Machiavelli, per poi raggiungere piazza Vittorio ed il negozio monomarca kWay di piazza Cln in via Roma dove lavorava.

Un testimone dell’omicidio, mentre passeggiava con il proprio cane, ha visto sbucare l’uomo ferito dal lungofiume, per poi vederlo salire lungo la scalinata fino in corso San Maurizio, dove ha provato a fermare una macchina probabilmente per chiedere aiuto. In pochi secondi il 34enne si è accasciato a terra ed è così morto.

L’aggressione, secondo quanto è stato ipotizzato, sarebbe avvenuta lungo Po Machiavelli, ma la natura tranquilla del 34enne rende un mistero questo omicidio. Non ci sono ancora idee su chi potrebbe essere stato a colpire alla gola Stefano, e si è aperta una vera e propria caccia all’assassino.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marta Lorenzon

Marta Lorenzon - Davvero qualcosa di assurdo. Il solo pensiero che una persona possa essere accoltellata fa rabbrividire, ma il fatto che sia avvenuto in pieno giorno ed in pieno centro Torino rende questa vicenda ancora più spaventosa. Spero che l'assassino possa essere presto preso e paghi così per quanto commesso e per aver tolto la vita ad una giovane vita.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!