Iscriviti
Torino

Torino, 29enne trovato nelle acque del Po: scomparso l’amico coetaneo

È stato trovato il corpo privo di vita di un ragazzo di 29 anni nelle acque del Po, a Torino. Soggiornava in città con un amico di cui si sono perse le tracce da giorni.

Cronaca
Pubblicato il 5 giugno 2019, alle ore 08:36

Mi piace
0
Torino, 29enne trovato nelle acque del Po: scomparso l’amico coetaneo

È ancora un mistero quello che ruota attorno il macabro ritrovamento fatto nel pomeriggio della giornata di ieri, martedì 4 giugno, nelle acque del Po a Torino, dov’è stato rinvenuto il corpo privo di vita di un ragazzo di 29 anni, originario delle Bahamas e a Torino da qualche giorno per seguire presumibilmente una conferenza.

A rendere questo fatto un giallo ancora più fitto, è la scomparsa dell’amico coetaneo, che soggiornava con lui nel Bed&Breakfast della città, e di cui è stata ora presentata una denuncia di scomparsa.

La vittima si chiamava Ramsey Alrae Keiron e aveva solo 29 anni. Originario delle Bahamas aveva un permesso di soggiorno in Austria per motivi diplomatici, e proprio a Vienna frequentava per l’appunto una scuola diplomatica. Giunto a Torino qualche giorno fa, presumibilmente per seguire una conferenza, alloggiava insieme ad un amico coetaneo.

Il corpo del ragazzo è stato visto da un passante della zona mentre galleggiava all’altezza del Ponte Isabella e, allertate le forze dell’ordine, sono subito iniziate le operazioni per tirare fuori dall’acqua la vittima. Da una prima analisi sul posto, sul corpo non erano presenti segni di violenza, ma solo una ferita all’altezza della nuca che sembrerebbe combatibile con una caduta.

La scomparsa dell’amico

In questi giorni è prevista l’autopsia sul corpo di Ramsey Alrae Keiron, in acqua già da giorni prima che qualcuno se ne accorgesse, e verrà così fatta chiarezza sulle cause effettive di questa morte avvolta ancora nel mistero.

Le forze dell’ordine hanno intanto denunciato la scomparsa dell’amico coetaneo che soggiornava nel Bed&Breakfast con la vittima, le cui tracce sono andate perse ormai da giorni. Non ci sono ancora supposizioni su quello che potrebbe essere accaduto o sulle motivazioni che rendono l’amico del 29enne non rintracciabile: per ora sono aperte tutte le piste per poter investigare nel modo più completo e dettagliato.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marta Lorenzon

Marta Lorenzon - Di sicuro, una storia molto triste. La speranza è che venga presto trovato l'amico della vittima, che sia in buone condizioni e che possa fare chiarezza su quanto è accaduto. La paura è infatti che anche l'amico coetaneo possa trovarsi in qualche situazione di pericolo così com'è accaduto al 29enne.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!