Iscriviti

Teramo, aiuta un amico nei lavori di casa e viene stroncato da un malore improvviso

La tragedia si è verificata a Teramo, sulla via per Mosciano. L'amico che era con lui ha tentato di soccorrerlo ma un infarto fulminante ha stroncato la vita di Lamberto Sanvitale, 59 anni. L'uomo lascia due figli. I funerali svolti stamattina alle 10.00.

Cronaca
Pubblicato il 2 dicembre 2021, alle ore 11:19

Mi piace
0
0
Teramo, aiuta un amico nei lavori di casa e viene stroncato da un malore improvviso

Una terribile tragedia ha scosso la comunità di Teramo, dove Lamberto Sanvitale, di 59 anni, ha perso la vita nelle scorse ore mentre stava eseguendo dei lavori a casa di un amico. Per l’uomo sarebbe stato fatale un malore improvviso, molto probabilmente un infarto fulminante che non gli ha lasciato scampo. Tutto è accaduto in una abitazione situata sulla via per Mosciano. Secondo quanto riferiscono i media locali, Sanvitale ha lanciato un gemito, poi si è accasciato. 

L’amico ha tentato di scuoterlo, ma invano. Sul posto sono immediatamente intervenuti i sanitari del 118, i quali non hanno potuto far altro che constatarne l’avvenuto decesso. I carabinieri di Giulianova hanno invece effettuato tutti i rilievi del caso. Vista la morte naturale il magistrato di turno presso la locale Procura della Repubblica ha stabilito che la salma dovesse tornare a disposizione dei famigliari, dando quindi il nulla osta per le esequie di Lamberto che si sono svolte stamattina alle 10:00. 

Non aveva patologie

Lamberto Sanvitale pare non avesse mai sofferto di problemi cardiaci. Era noto per la sua disponibilità e il suo altruismo, una persone per bene, che con tanti sacrifici aveva creato una splendida famiglia. I figli Christian e Jajes vivono in un’altra città insieme alla moglie dell’uomo. Sanvitale è ricordato da tutti come persona piena di buon umore. 

La sua scomparsa improvvisa ha gettato nello sconforto amici, famigliari e parenti. Sconvolto l’amico che era con lui al momento del dramma. Sulle cause del malore comunque saranno le autorità a fare chiarezza. Il magistrato di turno non ha comunque autorizzato l’autopsia visto che si è trattato di un decesso avvenuto per cause naturali.

In questo periodo sono molte le persone che stanno perdendo la vita a causa di questi malori improvvisi. Se ne contano ogni giorno di episodi simili. Si pensi ad esempio a quanto accaduto nelle scorse ore a Cava De’ Tirreni, nel salernitano, dove un 57enne è deceduto in auto sempre a causa di un malore improvviso mentre si trovava vicino al cimitero. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Un episodio assurdo quello avvenuto a Teramo, sul quale bisogna fare assolutamente chiarezza. Ormai ogni giorno si sentono questi episodi simili, e c'è bisogno di capire da dove derivino tutte queste morti improvvise. Si tratta spesso di gente sana che non ha nessuna patologia. Si spera che le autorità chiariscano il tutto.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!