Iscriviti
Roma

Telefona alla sua ragazza e poi si getta in mare togliendosi la vita

Il dramma nella giornata di ieri 6 aprile nella nota località marittima in provincia di Roma. La vittima aveva 34 anni, il giovane è stato trovato senza vita intorno alle 20:00 dopo alcune ore di ricerca.

Cronaca
Pubblicato il 7 aprile 2021, alle ore 17:17

Mi piace
1
0
Telefona alla sua ragazza e poi si getta in mare togliendosi la vita

Si è tolto la vita gettandosi nel mare di Nettuno (Roma) subito dopo aver informato del gesto che stava per compiere la sua ragazza. Così è morto ieri 6 aprile un 34enne nato in Marocco. Il giovane, poco prima di compiere il folle gesto, ha telefonato alla sua fidanzata. La donna, intuendo che le intenzioni del ragazzo erano serie, ha immediatamente allertato i soccorsi. Nel frattempo però il 34enne si è tolto di dosso i vestiti e si è gettato in mare, che era particolarmente mosso a causa del forte vento di maestrale. La tragedia s’è consumata su un tratto di spiaggia libera. 

Sul posto sono giunti i Vigili del Fuoco, mentre via mare è arrivata un motovedetta della Guardia Costiera. I militari hanno pattugliato la zona per diverse ore dopo aver notato i vestiti del giovane che erano ancora sulla scogliera, da dove appunto si è gettato in acqua. Sul posto sono giunti a dare man forte ai soccorsi gli agenti della Polizia di Stato e i carabinieri della stazione di Nettuno. Poco dopo le 20:00 il corpo ormai esanime del 34enne è stato recuperato. 

Mare molto mosso

Come già detto in apertura, il mar Tirreno ieri era molto mosso a causa di forti venti nord occidentali. Per questo le ricerche non sono state facili, in quanto le onde erano piuttosto alte. Quella dei soccorritori è stata una vera e propria corsa contro il tempo, questo nel tentativo di poter salvare ancora la vita al ragazzo. Al momento non sono noti i motivi per cui il giovane ha agito in questa maniera. 

Ulteriori risposte al dramma potrebbero arrivare nelle prossime ore. La salma della vittima è stata recperata dai sommozzatori e adesso si trova a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, che dovrà eseguire i relativi accertamenti medici. I soccorsi hanno raggiunto il tratto di spiaggia giungendo da viale Padre Mauro Liberati. Proprio poco lontano da lì i Vigili del Fuoco hanno trovato i vestiti. 

La notizia di quanto accaduto si è sparsa subito nella città di Nettuno e nel resto della provincia di Roma, destando sconcerto tra la gente. Per motivi di privacy le generalità della vittima non sono state rese note, questo sia per proteggere i suoi famigliari ma anche per la delicatezza della vicenda. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Dramma assurdo quello avvenuto in provincia di Roma, dove questo ragazzo di 34 anni si è tolto la vita gettandosi in mare. Adesso saranno le autorità a chiarire i motivi del folle gesto del giovane, che prima di compiere il gesto ha telefonato alla sua ragazza. Una tragedia che lascia davvero senza parole.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!