Iscriviti

Teatro Biondo di Palermo: stop all’attività, tagli ai fondi

Taglio ai finanziamenti per il Teatro Biondo di Palermo, che sospende l'attività. Solo il Comune ha finora confermato il contributo, ma la Regione e altri enti ancora non hanno dato alcuna certezza

Cronaca
Pubblicato il 30 maggio 2014, alle ore 21:40

Mi piace
0
0
Teatro Biondo di Palermo: stop all’attività, tagli ai fondi

Il Teatro Biondo di Palermo è costretto a sospendere le attività già a cominciare da sabato, a causa dei mancati finanziamenti, senza i quali non è possibile continuare. Il taglio dei finanziamenti regionali sta drasticamente riducendo tutte le iniziative delle istituzioni culturali palermitane, che hanno deciso, come ha già fatto anche l’Orchestra Sinfonica, di fare una pausa. L’ARS (Assemblea Regionale Siciliana) si è presentata con il contributo di un milione e mezzo di euro, la metà di quanto promesso e cifra che non basta per reggere il teatro. Adesso si aspetta una riunione convocata dal presidente del CdA, Gianni Puglisi, a cui prenderanno parte i soci e i rappresentanti della Regione, del Comune, della Provincia e del CdA, per decidere se fare esistere ancora il teatro oppure no.

Per ora, l’unica cosa certa è l’ultimo spettacolo di stasera e di domani alla Sala Strehler, dove andrà in scena “You Know”, ma per il futuro tutto è ancora nell’incertezza. Il Comune per ora ha confermato il suo contributo di 1 milione 750 mila euro, ma la situazione è insostenibile e Puglisi è il primo ad ammettere che non si possono più caricare ulteriori responsabilità su amministratori e direttore. Una nota di coraggio viene proprio dal Comune, nella persona di Giuseppe Marsala che, non solo “conferma la volontà di continuare sulla linea del rilancio” ma promette di assegnare “una terza sala, il Montevergini, che supplisca alla mancanza del Bellini, permetta di aumentare ancora il numero di repliche e ospitare la scuola di Emma Dante”.

Diverso è il parere di Fabrizio Ferrandelli, deputato regionale del PD, incredulo della notizia delle attività sospese del Teatro Biondo, proprio qualche giorno dopo aver approvato la manovra, il quale insiste sul fatto che la situazione più dolente è quella dell’Orchestra Sinfonica. In merito, arriva una notizia positiva dal commissario Gianni Silvia, il quale afferma che La Sinfonica riceverà dalla Regione 4 milioni di euro, metà comunque dello scorso anno. Una manovra successiva dovrebbe sistemare le cose e permettere di pagare gli stipendi arretrati. Nel frattempo, l’Orchestra stasera salirà sul palco diretta dal russo Alexander Titov, che dirigerà a titolo gratuito. Gli abbonati della Foss stanno anche organizzando una raccolta di firme solidali per sostenere la Sinfonica. 

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!