Iscriviti

Taranto, illeso dopo un incidente si suicida in ospedale

Un 29enne ricoverato in ospedale dopo aver subito un incidente, si è gettato dalla finestra del quinto piano dell'ospedale: gesto inspiegabile, verrà disposta l'autopsia.

Cronaca
Pubblicato il 23 aprile 2019, alle ore 14:49

Mi piace
1
0
Taranto, illeso dopo un incidente si suicida in ospedale

Era rimasto illeso durante un brutto incidente stradale avvenuto il giorno di Pasqua, domenica 21 aprile, e per questo si trovava presso l’ospedale Santissima Annunziata di Taranto. Le condizioni del 29enne non destavano grandi preoccupazioni poichè si trattava di traumi lievi ma, durante la notte tra domenica e lunedì scorso, il giovane ha compiuto un estremo gesto presso la struttura ospedaliera dov’era ricoverato.

A scoprire l’assenza del 29enne presso la sua stanza d’ospedale è stata la madre, che si era recata lì per far visita al figlio. In poco tempo è stato rinvenuto il corpo del giovane già privo di vita sul selciato esterno della struttura ospedaliera, ed i medici hanno potuto solo constatarne il decesso. Ancora sconosciute le cause che hanno spinto il ragazzo a compiere l’estremo gesto, per questo nei prossimi giorni verrà disposta l’autopsia sul corpo del ragazzo.

Illeso dopo un incidente stradale si toglie la vita in ospedale

E’ accaduta a Taranto la drammatica vicenda che ha scosso l’intera città. Nel giorno di Pasqua, domenica 21 aprile, un giovane di 29 anni del posto ha subìto un incidente stradale presso la strada Lizzano-Leporano. Il ragazzo non aveva riportato gravi ferite ma solo traumi lievi e superficiali; i medici hanno infatti testimoniato che la vittima non ha mai perso conoscenza durante il suo trasporto presso l’ospedale Santissima Annunziata.

Il 29enne è stato ricoverato presso la struttura ospedaliera per poter monitorare le sue condizioni di salute, per quanto non destavano alcuna preoccupazione, ma durante la notte tra domenica e lunedì è accaduto l’impensabile.

Il giovane, ricoverato al settimo piano nel reparto di neurochirurgia, è sceso di due piani fino a raggiungere il reparto neonatale, per poi aprire una finestra e gettarsi nel vuoto. Il suo impatto dal quinto piano sul selciato ai piedi dell’ospedale, non gli ha lasciato scampo. Il corpo è stato ritrovato poco dopo l’allarme lanciato dalla madre che ha trovato la stanza del figlio vuota. Il 29enne non ha lasciato alcun messaggio e non sembrava soffrire di problemi di depressione che avrebbero potuto giustificare il suicidio.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marta Lorenzon

Marta Lorenzon - Un'altra famiglia che ha vissuto il giorno di Pasqua nel modo più doloroso: perdendo un figlio. A loro vanno le nostre più sincere e profonde condoglianze. Ci sentiamo vicini non solo alla famiglia del giovane, ma anche a tutti coloro che lo hanno conosciuto e stanno ora soffrendo per questa tremenda perdita.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!