Iscriviti

Taranto, abusi sessuali su una bambina di 10 anni: arrestato il domestico

In manette il domestico cingalese che godeva di piena fiducia da parte di una famiglia di Taranto. Il 54enne avrebbe abusato ripetutamente della bambina di 10 anni.

Cronaca
Pubblicato il 8 maggio 2019, alle ore 08:51

Mi piace
1
0
Taranto, abusi sessuali su una bambina di 10 anni: arrestato il domestico

Delle indagini, iniziate nell’ottobre scorso, hanno portato – nella giornata di ieri, martedì 7 maggio – all’arresto di un 54enne originario dello Sri Lanka. L’uomo, che lavorava come domestico in una casa familiare di Taranto, ha approfittato della piena fiducia di cui godeva da parte dei coniugi proprietari, per abusare ripetute volte della bambina di soli 10 anni presente nell’abitazione in cui svolgeva le sue mansioni.

A dare il via alle indagini è stata la denuncia fatta dalla madre della bambina, a cui la piccola aveva fatto delle domande, riguardanti il suo aspetto fisico, che hanno allarmato la donna. Nell’ultimo periodo dello scorso ottobre, la madre si era resa conto di alcuni comportamenti strani manifestati dalla figlia, associati al suo costante nervosismo, così ha voluto capire nel dettaglio quanto stava accadendo alla bambina, senza mai pensare ad una verità tanto terribile. 

In una delle ultime chiacchierate fatte con la mamma, la bambina ha poi riferito di alcuni strani comportamenti che il domestico 54enne aveva nei suoi confronti in quei momenti in cui si trovavano a casa da soli, e questo è bastato perché la donna si rivolgesse alle forze dell’ordine, denunciando il proprio dipendente.

L’indagine e l’arresto

La vittima è stata ascoltata più volte in modo protetto, ed è stato così possibile individuare più occasioni in cui il 54enne cingalese ha abusato sessualmente della bambina in quei momenti in cui i due si trovavano a casa da soli. Così come precedentemente affermato, l’uomo godeva della massima fiducia da parte di tutti i componenti della famiglia, visti anche i numerosi anni in cui l’uomo si trovava a lavorare presso la loro abitazione.

Dopo la lunga indagine, durata per diversi mesi, nella mattinata di ieri, martedì 7 maggio, gli agenti della Squadra Mobile di Taranto hanno arrestato il 54enne su ordine della magistratura locale. Il giudice per le indagini preliminari ha infatti emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei suoi confronti, richiesta della Procura della Repubblica, con l’accusa di abusi sessuali su minore.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marta Lorenzon

Marta Lorenzon - Ennesimo caso di violenza sessuale su minore. In questo ultimo periodo siamo circondati da questi terribili casi che sembrano davvero non avere una fine. Delle creature piccole, che non possono difendersi ed ignare di quello che sta accadendo, si ritrovano in trappola e aggredite da persone che dovrebbero amarle e proteggerle.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!