Iscriviti

Striscia la notizia, Edoardo Stoppa aggredito con un coltello a Battipaglia

Il giornalista di Striscia la Notizia e la sua troupe sono stati aggrediti a coltellate durante un servizio sul presunto "Killer dei gatti". Ferito un agente delle forze dell'ordine.

Cronaca
Pubblicato il 14 gennaio 2019, alle ore 20:22

Mi piace
5
0
Striscia la notizia, Edoardo Stoppa aggredito con un coltello a Battipaglia

Il giornalista di Striscia la Notizia, Edoardo Stoppa, e la sua troupe sono stati aggrediti, a Battipaglia in provincia di Salerno, a colpi di coltello durante un servizio sul presunto killer dei gatti, sospettato di aver ucciso oltre 70 gatti con bocconi di cibo avvelenati.

Non è la prima volta che il giornalista il quale si occupa da sempre di denunciare atti di violenza e maltrattamenti sugli animali viene aggredito con la sua troupe. 

L’aggressione

Stoppa da tempo sulle tracce del killer e dopo un’attenta e lunga indagine, aveva individuato l’identità del presunto assassino di felini e si era recato a Battipaglia per intervistarlo per il tg satirico. L’uomo non ha voluto in alcun modo rispondere alle domande del giornalista, si è rifugiato nella propria abitazione ed ha chiamato la polizia. 

E’ stato all’arrivo degli agenti delle forze dell’ordine che l’uomo ha aggredito Edoardo Stoppa e la sua troupe con un lungo coltello, come ha raccontato lo stesso giornalista. Tempestivo è stato l’intervento degli agenti di Polizia che hanno evitato il peggio, anche se un agente è rimasto ferito ad una mano. “Quando sono arrivati gli agenti di polizia l’uomo è sceso di casa per attaccarci con un coltello di 25 centimetri. Per fermarlo sono serviti 5 agenti e uno di loro è stato raggiunto da una coltellata” ha raccontato Stoppa subito dopo l’accaduto. 

Il poliziotto è stato immediatamente soccorso e portato nell’ospedale cittadino dove ha ricevuto le necessarie cure mediche. L’aggressore, invece, è stato subito arrestato e condotto in stato di fermo al commissariato di Battipaglia con diverse accuse a carico tra cui aggressione armata e resistenza a pubblico ufficiale. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Ciro D'agostino

Ciro D'agostino - Ancora un aggressione alla troupe di Striscia la Notizia, dopo quelle a Brumotti e Luca Abete, questa volta è toccato ad Edoardo Stoppa. Proprio la frequenza con il quale si stanno verificando questi atti, la produzione di Striscia dovrebbe iniziare a pensare di "scortare" i proprio giornalisti ed operatori che svolgono un lavoro scomodo e che da fastidio a troppe persone.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!