Iscriviti

Spoleto, partita a briscola finisce con una rissa a colpi di sedia. Anziano ricoverato all’ospedale

Durante una partita a briscola in un centro anziani di Spoleto, scatta la rissa tra due pensionati. Dopo una sediata in testa, uno dei due viene portato d'urgenza in ambulanza all'ospedale.

Cronaca
Pubblicato il 2 marzo 2019, alle ore 07:24

Mi piace
8
0
Spoleto, partita a briscola finisce con una rissa a colpi di sedia. Anziano ricoverato all’ospedale

Ci troviamo a Spoleto, nel centro anziani del comune. Durante una normale partita a briscola, scatta una tremenda rissa tra due pensionati che frequentano abitualmente il centro anziani.

La notizia dell’accaduto si è diffusa rapidamente in tutta la città lasciando sgomenti i suoi abitanti poiché i due pensionati sono molto conosciuti. La notizia ha fatto rapidamente anche il giro del web.

La lite

Tutto è iniziato con insulti e offese per poi passare alle maniere forti. Uno dei due pensionati, infatti, al culmine del litigio, ha afferrato saldamente una sedia di legno e l’ha scaraventa con violenza sulla testa del suo avversario di gioco. L’uomo duramente tramortito, è caduto a terra ed ha perso sangue dalla testa. Dopo la rissa, è stato portato al pronto soccorso, in codice giallo, dove gli sono stati dati 4 punti di sutura alla testa ed è stato tenuto sotto osservazione per presunto trauma cranico. In seguito, dovrà sottoporsi a successivi accertamenti, tra cui una TAC.

Le forze dell’ordine stanno lavorando per conoscere il motivo del litigio e, per questo, hanno interrogato l’aggressore ed i testimoni presenti al momento della rissa nel centro anziani. Questi ultimi hanno riferito che la lite è scoppiata per futili motivi e che non si aspettavano una tale reazione e comportamento da parte dei due giocatori.

Gli inquirenti ritengono che a determinare la lite sia stato un semplice punto a briscola che avrebbe fatto vincere ingiustamente l’avversario scatenando le ire del giocatore. Per questo motivo, si sta valutando di accusare di reato di aggressione il giocatore e lo stesso sarà allontanato dal circolo degli anziani del comune.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Carlo Crescenzi

Carlo Crescenzi - Notizia incredibile da sentire ed inaspettata. Mai avrei pensato che due tranquilli pensionati avrebbero potuto scatenare tutto questo. Ho visto personalmente partite a carte infervorate ma a questi livelli non ero mai arrivato. Spero che l'anziano aggredito migliori presto e torni tranquillamente a giocare a carte nel centro anziani. Fatti del genere non devono più accadere.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!