Iscriviti
Milano

Sesto San Giovanni: sposati da 63 anni, muoiono a distanza di un’ora per Covid-19

Sposati da 63 anni, Olga e Vincenzo se ne sono andati a distanza di un’ora l’una dall’altro; 83 anni lei e 82 lui, erano stati ricoverati al San Gerardo di Monza dove sono morti per Covid-19.

Cronaca
Pubblicato il 20 novembre 2020, alle ore 11:29

Mi piace
0
0
Sesto San Giovanni: sposati da 63 anni, muoiono a distanza di un’ora per Covid-19

Uniti nella vita e anche nella morte. È questa la triste storia di Olga e Vincenzo Molino, coppia di anziani coniugi residenti a Sesto San Giovanni, morti a distanza di un’ora l’una dall’altro dopo aver perso la battaglia contro il Covid-19.

Dopo essersi conosciuti in Puglia, la coppia si era trasferita nella cittadina alle porte di Milano, dove Vincenzo aveva trovato impiego presso le acciaierie Falck. Lo scorso 26 settembre avevano festeggiato 63 anni di matrimonio, poi però come raccontato da Katia, una delle loro sei nipoti che vive nella Bergamasca, il nonno Vincenzo ha iniziato a lamentare i primi sintomi associati al Covid-19.

Sebbene avessero ridotto al minimo le uscite e fossero sempre molto prudenti, entrambi sono stati colpiti dal Coronavirus. Dopo una decina di giorni in cui non stavano per nulla bene, Olga e Vincenzo, 83 anni lei e 82 lui, sono stati ricoverati presso il San Gerardo di Monza. “Nonostante la febbre alta, per oltre una settimana il medico di famiglia non è mai uscito a visitarli, gli ha dato un antibiotico dicendo che era influenza e invece era Covid-19” ha raccontato la nipote.

La mattina dell’11 novembre, quando la saturazione di Vincenzo era 68 e quella della moglie 86, sono stati trasportati d’urgenza presso la struttura ospedaliera brianzola. Olga, le cui condizioni di salute erano inizialmente meno gravi, per sentire più vicino il marito ricoverato in un’altra stanza, aveva chiesto di poter tenere nella propria camera una sua giacca

Ma il destino ha voluto che non dovessero rimanere a lungo distanti. La scorsa domenica alle 14.00, dopo 4 giorni senza vedersi, il Covid-19 si è portato via Olga e dopo un’ora anche il marito Vincenzo. “Porterò con me il ricordo della nonna, pugliese, mentre preparava a mano le orecchiette e il nonno accanto a lei che le prendeva una ad una per aiutarla” ha dichiarato la nipote sconvolta dalla doppia tragedia. Appena venuto a conoscenza della loro scomparsa, anche il sindaco di Sesto San Giovanni ha voluto esprimere le condoglianze alla famiglia e a tutti coloro che hanno voluto bene a Olga e Vincenzo.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Quella di Olga e Vincenzo è una triste storia davanti alla quale è davvero difficile non commuoversi. Per fortuna ancora oggi esistono delle coppie inseparabili, capaci di trascorrere insieme tutta la vita. Probabilmente se avessero potuto scegliere, oltre ad andarsene proprio così, a distanza di poco tempo uno dall’altra, avrebbero chiesto di potersi salutare e stringere per un’ultima volta.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!