Iscriviti

Senza patente e strafatto di cocaina travolge donna incinta: aveva già portato l’auto dal carrozziere

Un uomo senza patente e strafatto di cocaina nel tardo pomeriggio di ieri ha travolto una donna incinta nel Trevigiano. Per fortuna la ragazza non è in pericolo di vita ma rischia di perdere il bambino.

Cronaca
Pubblicato il 5 novembre 2021, alle ore 16:04

Mi piace
0
0
Senza patente e strafatto di cocaina travolge donna incinta: aveva già portato l’auto dal carrozziere

Nel tardo pomeriggio di ieri, giovedì 5 novembre, a Parè di Conegliano, nel Trevigiano, un uomo, senza patente e strafatto di cocaina è finito,con la sua auto, senza controllo, contro la pensilina della fermata dell’autobus, travolgendo una 28enne incinta.

L’uomo alla guida, senza neppure uscire dall’auto, ha ingranato la retromarcia e si è dato alla fuga. Per fortuna la donna non sarebbe in pericolo di vita ma rischia di perdere il bambino che porta in grembo. 

La ricostruzione dell’accaduto

Stando ad una prima ricostruzione del triste episodio, il responsabile dell’incidente è stato identificato. Si tratterebbe di un 41enne albanese, residente a Vittorio Veneto, denunciato per guida sotto effetto di sostanze stupefacenti, fuga da incidente stradale, lesioni gravissime e guida senza patente. 

Lo straniero era al volante senza licenza di guida, che gli era stata ritirata e sospesa lo scorso anno dai carabinieri di Conegliano per un incidente che causò il ferimento di un altro automobilista e in cui risultò positivo all’alcooltest. Al momento dell’incidente, il 41enne sarebbe stato stordito dalla cocaina, fino a perdere il controllo della sua Renault Cli, travolgendo una 28enne di origini nigeriane incinta. 

Il pirata della strada è stato rintracciato dagli agenti della polizia locale di Conegliano mentre si aggirava a piedi nella zona di Susegana. Poco prima aveva lasciato l’auto incidentata da un carrozziere della zona. L’uomo era in stato confusionale e non si reggeva in piedi. E’ stato accompagnato in ospedale a Conegliano, piantonato dagli agenti, e lì è emersa la positività alla cocaina. 

La Procura di Treviso, informata del caso, ha aperto un fascicolo. La 28enne ha riportato lesioni a un ginocchio, per cui dovrebbe essere sottoposta a un delicato intervento chirurgico, e alla testa, con una prognosi di 30 giorni. Nelle prossime ore, attraverso un esame ginecologico, verranno accertate le condizioni del piccolo in pancia. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Una storia davvero terribile che poteva essere evitata attraverso il buon senso... quello di non mettersi in auto senza patente e sotto effetto di stupefacenti. Speriamo che le autorità competenti prendano i dovuti provvedimenti affinché questo pirata della strada che se l'è data a gambe dopo aver investito la povera 28enne incinta, possa pagarla a caro prezzo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!