Iscriviti
Roma

Scontri nella Capitale: ultras della Lazio mascherati accoltellano due tifosi del Celtic in un pub irlandese

Nella serata di Mercoledì 6 novembre, due tifosi irlandesi del Celtic sono stati accoltellati in un pub nel centro storico della Capitale. Indagano gli agenti negli ambienti di estrema destra della curva.

Cronaca
Pubblicato il 7 novembre 2019, alle ore 12:45

Mi piace
8
0
Scontri nella Capitale: ultras della Lazio mascherati accoltellano due tifosi del Celtic in un pub irlandese

Secondo quanto riferito, la scorsa notte due tifosi del Celtic sono stati accoltellati dagli ultras della Lazio fuori da un pub a Roma. I sostenitori hanno subìto ferite che però non mettono a repentaglio la loro vita. L’incidente è avvenuto fuori da The Flann O’Brien, un tipico bar irlandese nel centro della città, dove i fan in visita stavano bevendo della birra dopo essere arrivati ​​in giornata per assistere alla sfida di Europa League tra Lazio e Celtic, in programma stasera.

Un testimone oculare ha rilasciato la seguente dichiarazione: “hanno fatto irruzione in gruppo e tutti i loro volti erano coperti da maschere o sciarpe”. È stato suggerito che un fan sia stato pugnalato due volte, anziché aver contratto due ferite separate, anche se i dettagli rimangono poco chiari in questa fase delle indagini.

In un altro incidente provocato nella Capitale, degli ultras della Lazio mascherati sono stati visti rompere le finestre di un altro bar, in un video pubblicato su Twitter, mentre è ripreso un membro del personale intento a chiudere le persiane di metallo nel tentativo di proteggere i clienti all’interno. Nel video si sentono chiaramente i fan urlare oscenità mentre il vetro si frantuma, anche se nessuno sembra essere rimasto ferito.

Circa 9000 supporter del Celtic hanno fatto il viaggio in Italia nonostante la minaccia della violenza del contingente hardcore della Lazio. Il Ministero degli Esteri ha consigliato loro di non indossare i colori del club, sebbene quell’avvertimento sia stato ignorato da molti mercoledì notte.

La violenza è scoppiata due settimane dopo che i fan della Lazio sono stati filmati mentre facevano saluti fascisti attraversando Glasgow, prima della vittoria per 2-1 degli Hoops al Celtic Park. La brigata biancoverde del Celtic ha reagito durante il match mostrando un enorme striscione che mostra il leader fascista Benito Mussolini appeso a testa in giù, con il messaggio segui il tuo leader“, gesto che – evidentemente – non ha lasciato indifferenti gli ultras della Lazio.

Il club scozzese è stato accusato dalla UEFA per lo striscione, in quanto – giustamente – riteneva che avrebbe provocato i tifosi della Lazio in vista della partita di stasera nella capitale italiana.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Giacomo Ligi

Giacomo Ligi - Irrompere in un bar mascherati e accoltellare la prima persona che ci si trova davanti solo per una partita di calcio, o molto più probabilmente per vendicare gli screzi conseguenti al match di andata. Infatti gli ultras della Lazio sembrano non aver preso bene lo striscione esposto a Glasgow rappresentate Benito Mussolini appeso a testa in giù che recitava le parole "Follow your leader". Credo che questi atti codardi vadano condannati.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!