Iscriviti
Bologna

Sconosciuto aggredisce bambino di 11 mesi. Per farlo fa cadere a terra la madre

Ieri a Bologna, poco dopo le 18, una mamma è stata aggredita e scaraventata a terra da uno sconosciuto. L'obiettivo era un bambino di appena 11 mesi che si trovava all'interno della carrozzina. Il piccolo è stato strattonato e schiaffeggiato.

Cronaca
Pubblicato il 9 febbraio 2019, alle ore 06:58

Mi piace
14
8
Sconosciuto aggredisce bambino di 11 mesi. Per farlo fa cadere a terra la madre

Ieri pomeriggio intorno alle 18.00 una donna si trovava per strada con il figlio di 11 mesi dentro la carrozzina. Sembrava un normale pomeriggio ma, improvvisamente, mentre spingeva il passeggino, la donna si è sentita strattonare ed è stata allontanata con forza dalla carrozzina. Sebbene abbia provato a porre resistenza, a lottare e a scappare con il figlio, la mamma non è riuscita a fermare lo sconosciuto, evidentemente molto più forte di lei.

L’aggressore, dopo aver fatto cadere la donna a terra e averla allontanata dalla carrozzina, si è accanito sul piccolo di 11 mesi iniziando a strattonarlo e schiaffeggiarlo. Sono stati attimi di terrore per la donna incapace di difendere il figlio dalla furia dell’uomo; temeva lo avrebbe ucciso.

Due passanti hanno assistito alla scena e sono prontamente intervenuti per evitare il peggio. I due uomini si sono subito diretti verso l’aggressore bloccandolo e chiamando la polizia.

L’aggressore e le motivazioni

Quando sono arrivati gli agenti di polizia l’uomo è stato identificato. Si tratta di un 20enne con problemi psichici che nel passato ha già subito dei ricoveri all’interno di strutture psichiatriche di Verona.

Gli agenti hanno cercato di scoprire le motivazioni di tale gesto ma, l’uomo non ha saputo dare alcuna spiegazione. Gli agenti hanno trasportato il 20enne all’ospedale di Sant’Orsola di Bologna dove è stato nuovamente ricoverato in psichiatria.

Mamma e figlio sono state soccorse e trasportate all’ospedale ma per fortuna nessuno dei due ha riportato lesioni gravi. La mamma ha delle leggere escoriazioni dovute soprattutto alla caduta a terra, mentre il piccolo ha alcune ecchimosi su guance e collo causate dai colpi subiti.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Daniela Marella

Daniela Marella - Trovo completamente assurdo che un uomo che rappresenta un pericolo per se e per gli altri sia lasciato libero di circolare. Povera donna che d’ora in poi avrà il terrore di uscire di casa per paura di nuove aggressioni. Spero che il piccolo non porti conseguenze psicologiche per quanto accaduto.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!