Iscriviti

Sassari, morta la bambina di 2 anni caduta dal balcone: donati gli organi

E' morta nelle scorse ore la bimba di due anni che era caduta nei giorni scorsi dal balcone di casa, sottraendosi alla sorveglianza dei genitori presenti al momento della tragedia.

Cronaca
Pubblicato il 25 agosto 2021, alle ore 22:01

Mi piace
0
0
Sassari, morta la bambina di 2 anni caduta dal balcone: donati gli organi

La bimba di due anni che due giorni fa aveva fatto un volo dal terrazzo di casa, cadendo così rovinosamente per terra, non ce l’ha fatta. Il cuore della piccola ha smesso di battere nel pomeriggio di mercoledì 25 agosto all’ospedale di Sassari, dove era stata trasportata d’urgenza e ricoverata in Rianimazione. 

Stando alla ricostruzione dei fatti la piccola era sfuggita alla sorveglianza dei famigliari, quindi aveva preso uno sgabello per guardare oltre il balcone di casa. Ma questa voglia di scoperta e curiosità le è stata fatale. La bimba ha perso l’equilibrio ed ha fatto un volo di diversi metri, impattando sul selciato. 

Non appena i genitori e la nonna, che erano presenti a casa, si sono accorti dell’incidente, hanno chiamato subito i soccorsi. Le condizioni della piccola sono apparse sin da subito molto gravi. I medici hanno fatto di tutto per strapparla alla morte, ma le condizioni cliniche generali sono progressivamente peggiorate sino al decesso. 

La comunità di Alghero è sgomenta ed incredula per la tragedia avvenuta in via Alghero a Sassari. Il primo ad aver visto la bimba cadere è stato un ristoratore che ha un locale proprio vicino la palazzina dove viveva la bimba con la sua famiglia. Sono state proprio le urla del ristoratore ad attirare l’attenzione del padre della piccola, che una volta affacciatosi dal balcone si è reso conto di quanto accaduto alla figlia.

Un volo di dieci metri, fatto dal secondo piano dell’immobile, ha procurato alla piccola un severo trauma cranico. Una volta trasgerita in ospedale, la bambina è stata immediatamente operata, ma nonostante la rapidità con cui si è trattato il caso, le condizioni erano già molto compromesse. I genitori hanno deciso di donare gli organi.

Sono in tanti che in queste ore stanno facendo arrivare messaggi di cordoglio e vicinanza alla famiglia, che è distrutta dal dolore. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tiziana Terranova

Tiziana Terranova - I bambini sono imprevedibili, con loro non bisogna mai stare tranquilli o abbassare la guardia. Il controllo in questi casi non è mai abbastanza. In questo momento le polemiche stanno a zero. Si può solo stringersi in un abbraccio virtuale ai genitori della piccola, che in questo momento stanno vivendo un dolore smisurato.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!