Iscriviti

Sassari, 19enne ucciso a colpi di pistola

Un ragazzo di 19 anni è stato ucciso nella serata di ieri presso un appartamento nel centro cittadino di Alghero. La vittima è stata raggiunta da alcuni colpi d'arma da fuoco.

Cronaca
Pubblicato il 6 aprile 2019, alle ore 09:16

Mi piace
1
0
Sassari, 19enne ucciso a colpi di pistola

Un autentico dramma quello accaduto nel pieno centro cittadino di Alghero, in provincia di Sassari. Nella serata di ieri, venerdì 5 aprile, erano da poco passate le 21:30 quando sono stati uditi degli spari provenire da uno degli appartamenti di una palazzina che si affaccia su piazza del Teatro. A chiamare i soccorsi sono stati alcune persone che abitano nell’edificio.

Le notizie sono ancora poco chiare e differenti riguardo quanto accaduto ieri sera; la cosa tristemente certa è che un ragazzo di soli 19 anni è morto. All’arrivo dei soccorsi presso l’appartamento, il giovane era già privo di vita ed è stato possibile costatarne solo il decesso. Un ragazzo, il proprietario della casa, è stato condotto in caserma dei carabinieri per essere interrogato.

Omicidio ad Alghero: muore un 19enne

Si chiama Alberto Melone il ragazzo di soli 19 anni che nella serata di ieri, venerdì 5 aprile, ha perso la vita presso un appartamento situato nel pieno centro storico di Alghero, in provincia di Sassari.

Secondo le prime indiscrezioni che sono giunte, il giovane è stato raggiunto da alcuni colpi di pistola appena sotto al torace. Il colpi sembrerebbe che si siano rivelati fatali e abbiano così ucciso il ragazzo sul colpo. All’arrivo del 118 chiamato da alcuni vicini di casa che si sono allarmati dopo aver udito i colpi d’arma da fuoco, Alberto era già morto.

Al momento degli spari, in casa con il 19enne c’erano altre tre persone, probabilmente suoi coetanei o poco più grandi. Uno di loro, nonchè il proprietario dell’appartamento incriminato, è stato condotto dai carabinieri in caserma, per essere interrogato. Al momento non è chiaro se quest’ultimo sia in stato di fermo. Secondo alcune indiscrezioni arrivate, sembrerebbe che i killer abbia suonato alla porta dell’appartamento, e che abbia sparato non appena i ragazzi hanno aperto la porta. Molti i giovani in lacrime ieri sera di fronte all’edificio.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marta Lorenzon

Marta Lorenzon - Un omicidio davvero tragico quello avvenuto ieri sera ad Alghero. Un'altra giovanissima vita è stata spenta per mano di un assassino. Confidiamo sul lavoro dei carabinieri perchè il responsabile venga presto preso e paghi per il gesto assurdo che ha compiuto. La nostra vicinanza va a tutti coloro che stanno soffrendo per questa perdita.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!