Iscriviti

Ryanair: aereo finisce contro la caserma dei vigili del fuoco a Ciampino

Un aereo della Ryanair è finito contro la caserma dei Vigili del Fuoco all'aeroporto di Ciampino. Ingenti i danni riportati, nessun ferito

Cronaca
Pubblicato il 5 giugno 2014, alle ore 12:07

Mi piace
0
0
Ryanair: aereo finisce contro la caserma dei vigili del fuoco a Ciampino

Un aereo della Ryanair ha investito la caserma dei pompieri. Giornata difficile quella di ieri per la compagnia irlandese low cost Ryanair, che in pieno caos per lo sciopero dei dipendenti Groundcare, ha dovuto affrontare anche un grave incidente all’aeroporto romano di Ciampino.

Un aereo della compagnia, infatti, parcheggiato senza freni, si è spostato per oltre 40 metri, senza passeggeri né equipaggio, finendo contro l’hangar dei vigili del fuoco. Per fortuna nel grave incidente non ci sono stati feriti, ma l’incidente poteva finire in tragedia.

Consistenti i danni riportati dal Boeing 737, stimati all’incirca intorno ai 200 mila euro, dal momento che il velivolo ha perso la coda e nell’impatto ha danneggiato anche la facciata della caserma dei vigili del fuoco. L’incidente si è verificato ieri intorno alle 15 all’aeroporto di Ciampino. Sebbene in pista fosse presente del personale dell’aeroporto, nessuno è potuto intervenire ma si è potuto soltanto assistere a questo spettacolo incredibile.

A riportare seri danni anche alcune tubature esterne, che sono state interessate dal violento impatto del boeing. “Abbiamo sentito un boato fortissimo di vetri che si infrangevano. Ma solo quando siamo usciti fuori, ci siamo resi conto che un aereo era finito addosso alla caserma. L’ala è finita appena sopra al tetto, poteva succedere qualcosa di molto grave” hanno dichiarato gli agenti della polizia di frontiera che sono stati i primi ad intervenire sul luogo dell’incidente e ad avviare le indagini, per accertare le responsabilità in questa vicenda tanto grave.

Secondo quanto emerge dalle prime analisi, comunque, la responsabilità di quanto accaduto sarebbe dei tecnici della società, che ha il compito di occuparsi delle operazioni di handling e che avrebbero dovuto applicare alle ruote del velivolo i chocks, ovvero i freni che impediscono all’aereo di spostarsi. A contribuire alla tragedia anche il forte vento nella capitale ieri.

Il velivolo è stato rimosso soltanto in serata dai pompieri e dal personale dell’aeroporto. Restano in corso le indagini della magistratura.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!