Iscriviti

Rubiera: bimbo muore investito da un’auto. Gravi la madre e la sorella

Un bimbo di soli 6 anni è morto dopo il terribile impatto con un'auto, mentre attraversava la strada. Gravissime la madre e la sorella, coinvolte con lui nel terribile impatto

Cronaca
Pubblicato il 26 giugno 2014, alle ore 10:40

Mi piace
0
0
Rubiera: bimbo muore investito da un’auto. Gravi la madre e la sorella

Un bimbo di soli 6 anni è stato investito da un’auto mentre attraversava la strada ed è morto. Ancora una volta una vittima delle strada ed ancora una volta si tratta di un bambino indifeso.

Il bimbo, di soli 6 anni, non ha avuto scampo quando ieri sera è stato falciato da un’auto mentre attraversava la strada insieme alla madre ed alla sorella. I tre si trovavano sulle strisce pedonali, quando una Ford Fiesta, guidata da una ragazza albanese, li ha travolti violentemente. Per il piccolo Salvatore non c’è stato nulla da fare ed è morto sul colpo, dopo aver battuto la testa sull’asfalto. La mamma, Sandra Bonacini, e la sorella del piccolo, Chiara Amato di 19 anni, versano adesso in gravissime condizioni.

E’ successo a Rubiera, nel Reggiano, dove i tre pedoni, intorno alle 22, stavano andando a prendere dell’acqua ad un distributore pubblico, quando l’auto è sbucata dal nulla e li ha letteralmente falciati, colpendoli in pieno. La giovane donna albanese alla guida dell’auto si è fermata subito dopo il terribile impatto, per prestare i primi soccorsi ai poveri pedoni.

Il papà del piccolo, Giuseppe Amato, è giunto pochi minuti dopo la terribile tragedia sul posto, dove sono arrivati anche i carabinieri e gli agenti della polizia municipale per accertare la dinamica dell’incidente. Un incidente gravissimo, che in pochissimi istanti ha distrutto un’intera famiglia e, soprattutto, ha tolto la vita ad un bambino di 6 anni, che stava tranquillamente attraversando la strada insieme alla sorella ed alla madre. Le condizioni delle due donne restano al momento gravi ed i medici non si sono ancora pronunciati sulle loro possibilità di guarigione.

Questo terribile incidente arriva dopo una serie di altri incidenti mortali, avvenuti in questi giorni, che hanno strappato alla vita altri bambini. Il piccolo Gionatan, ad esempio, è stato ucciso da un’auto pirata domenica sera a Ravenna.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!