Iscriviti
Milano

Rozzano, il comune assume due gatti in ufficio: "Portano allegria"

Cris e Major, due gattini di due mesi, sono stati "assunti" dal comune di Rozzano. L'ufficio ha adottato nuovi regolamenti per quanto riguarda la presenza di animali domestici in ambito lavorativo.

Cronaca
Pubblicato il 30 settembre 2020, alle ore 14:54

Mi piace
14
0
Rozzano, il comune assume due gatti in ufficio: "Portano allegria"

Da sempre è risaputo che la presenza di un animale domestico, all’interno delle mura di casa, è un perfetto generatore naturale di allegria e serenità. E cosa succede allora se questo concetto venisse trasportato anche in ambito lavorativo? È la domanda che si sono posti gli uffici del comune di Rozzano, dandosi anche una certa risposta.

Si apprende da poco infatti che in quel di Milano, precisamente presso gli uffici del comune di Rozzano, da qualche settimana sono stati “assuntidue simpatici gattini. Questi piccoli felini, Cris e Major, di appena di due mesi, hanno un compito molto delicato e preciso: portare allegria e distensione negli uffici del comune.

Sembra che i due simpatici amici a quattro zampe stiano egregiamente riuscendo nel lavoro assegnatogli, generando una forma di tenerezza e simpatia nei loro confronti, creando quindi una risonanza di allegria negli uffici. A tal proposito parla il sindaco di Rozzano, Gianni Ferretti, che ha da poco approvato un nuovo regolamento che permette la presenza e la convivenza di animali domestici negli ambienti lavorativi.

Ferretti infatti aggiunge in merito: “Sono una presenza piacevole e portano allegria […] Prima di accoglierli ci siamo assicurati che le persone che lavorano negli spazi del Comune in cui dimorano i due gatti non avessero allergie, fastidi o paure nei confronti degli animali. Prendere in considerazione i bisogni di tutti è fondamentale“.

Cris e Major sono stati adottati dal comune dopo che un’associazione animalista li aveva trovati abbandonati dinanzi una saracinesca di un negozio di città, e si era rivolta al sindaco, senza pensare che da lì a poco i gatti avrebbero avuto un “posto fisso” all’interno degli uffici del comune.

E per quanto riguarda la pulizia e l’igiene? A questa domanda risponde Lucia Galeone, assessore alla tutela degli animali: “Un ufficio frequentato dagli animali deve essere mantenuto sicuro e pulito, ci siamo impegnati quindi per mantenere molto alto il livello di igiene di tutti gli ambienti“.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Carmine Solmonese

Carmine Solmonese - Una trovata che è a dir poco geniale e soprattutto di buon cuore. I gatti, così come i cani, hanno la capacità naturale di trasmettere gioia e serenità, sentimenti importanti all'interno di un ufficio, ma che spesso, per varie ragioni, si tende a perdere in ambito lavorativo. Sicuramente questa sarà una decisione che darà i suoi frutti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!