Iscriviti
Roma

Roma, nuova manifestazione dei No Green Pass al Circo Massimo

Sono due le manifestazioni dei No Green Pass a Roma autorizzate per oggi dalla Questura. La manifestazione avviene a due settimane dall'assalto alla Cgil, per queste manifestazioni non si temono comunque disordini. "La gente come noi non molla mai".

Cronaca
Pubblicato il 23 ottobre 2021, alle ore 16:59

Mi piace
0
0
Roma, nuova manifestazione dei No Green Pass al Circo Massimo

I No Green Pass tornano in piazza anche questo sabato in varie città italiane. A Roma nel pomeriggio sono attese due manifestazioni autorizzate dalla Questura, che si tengono a due settimane esatte di distanza dopo l’assalto alla Cgil. Per oggi non dovrebbero essere esserci disordini. Intorno alle ore 15.00 alcuni manfestanti hanno fatto capolino in piazza Ugo La Malfa al Circo Massimo, dove sono previsti gli interventi dell’attore Enrico Montesano e della senatrice Sara Cunial (Gruppo Misto), entrambi dichiaratamente no vax. 

“La gente come noi non molla mai” – così hanno urlato alcuni manifestanti, mentre altri hanno gridato “liberà libertà” o chiesto le dimissioni del Premier Mario Draghi. I manifestanti hanno mostrato solidarietà con i portuali di Trieste, che in questi giorni hanno protestato anch’essi contro l’obbligo del Green Pass sul posto di lavoro. L’altra manifestazione di Roma è stata organizzata dal movimento “Liberi Cittadini”, lo stesso del quale fa parte Pamela Testa, arrestata dopo gli scontri del 9 ottobre.

Montesano contro il Green Pass

L’attore Enrico Montesano da sempre si è mostrato contrario al Green Pass, e ha spiegato in varie occasioni le sue ragioni. “A me pare che il green pass non sia una cosa sanitaria ma più una cosa politica. Io per sapere qualcosa sono dovuto andare sul sito del ministero dell’Economia. Che non si pensi che questo green pass verde verrà tolto. Dopo sarà usato per altre cose, per sapere tutto di noi. Sarà un controllo quotidiano, capillare e individuale. È il capitalismo della sorveglianza” – così ha detto l’attore a Roma Today. 

Montesano pensa che con il Covid-19 bisogna cominciare a convivere, convivenza che, lo precisiamo, in questo momento è possibile proprio grazie alla capillare campagna di vaccinazione che il Governo sta portando avanti e all’utilizzo di strumenti come le mascherine e il distanziamento sociale. 

“Il green pass mi sembra un bel cavallo di Troia, che limita fortemente la libertà individuale. Finiamo con la divisione vaccinati e non. Siamo tutti uguali e siamo qui perché vogliamo unire tutti i leader dei vari gruppi” – così ha concluso il suo intervento Enrico Montesano. Nelle prossime ore vedremo come evolverà la situazione nella Capitale. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - I No Green Pass ormai sono decisi a portare avanti le loro ragioni e hanno ribadito che non si fermeranno fino a quando il Pass non sarà tolto definitivamente. La considerano una sorta di violazione delle libertà individuali. Intanto grazie alla campagna di vaccinazione l'epidemia è sotto controllo e le attività sono riaperte tutte.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!