Iscriviti
Roma

Roma, nasce il Parco archeologico del Colosseo

A Roma nascerà presto il Parco archeologico del Colosseo, voluto fortemente dal ministro Franceschini per dare un nuovo assetto di "autonomia di gestione" con la garanzia delle procedure internazionali.

Cronaca
Pubblicato il 11 gennaio 2017, alle ore 13:18

Mi piace
5
0
Roma, nasce il Parco archeologico del Colosseo
Pubblicità

A Roma nasce il Parco archeologico del Colosseo, che s’incaricherà di un compito straordinariamente delicato come quello della gestione di alcune delle infrastrutture culturali più importanti della Città Eterna; vale a dire il Palatino, la Domus aurea, il Foro romano e l’Anfiteatro Flavio. L’iniziativa è stata voluta e firmata dal ministro del Turismo Dario Franceschini.

Il direttore del Parco archeologico del Colosseo verrà accuratamente selezionato mediante un concorso internazionale, affinché possano essere garantite l’affidabilità e la competenza professionale vista la delicatezza dell’incarico.

E’ un grande passo avanti – ha sottolineato Franceschiniche il luogo della cultura italiana che fa più visitatori, uno dei simboli dell’Italia nel mondo e un’area archeologica tra le più importanti del mondo, abbia una sua autonomia di gestione. Quindi un direttore scelto con una selezione internazionale, e la possibilità di affiancare alla tutela anche la valorizzazione e un’offerta di servizi nel modo migliore possibile“.

E’ stato parallelamente reso noto che questa iniziativa darà uno scossone all’organizzazione interna della Soprintendenza speciale di Roma, la quale verrà giocoforza rivista, rivalutata e ristrutturata cambiando nome in “Soprintendenza speciale Archeologia, Belle arti e Paesaggio di Roma“, pur mantenendo la propria autonomia.

L’inaugurazione del Parco archeologico del Colosseo imporrà anche una revisione dei confini, ed il 30% delle entrate dei biglietti verranno reinvestite direttamente nelle casse della Soprintendenza speciale stessa. Per rispondere ai rumors secondo i quali il parco toglierebbe soldi alle casse comunali, il ministro Franceschini ha sottolineato che: “Non so sa dove nasca questa notizia“.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Giulio Pagani

Giulio Pagani - Finalmente un po' d'amore e di considerazione per il Colosseo! Era anche ora. Ricordo quando andai a visitarlo la prima volta, meraviglioso ma incredibilmente snobbato a livello di pulizia e quant'altro...voglio dire, fosse stato chessò, in Svezia, hai voglia che impianti ed infrastrutture e sistemi di sicurezza gli avrebbero eretto attorno! E invece no...per non parlare degli ambulanti in zona, subito tornati una volta scaduti il decreto per il decoro qualche mese fa. Insomma, abbiamo un patrimonio immenso: proviamoci almeno a valorizzarlo un attimino.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!