Iscriviti
Roma

Roma, lite condominiale finisce in tragedia: morto un uomo, indagini in corso

Sul caso indaga la Polizia di Stato. L'alterco tra due condomini sarebbe avvenuto nel pomeriggio di ieri 2 febbraio in via Ettore Bertolè Viale. I due sarebbero venuti anche alle mani, disposta l'autopsia sul corpo della vittima.

Cronaca
Pubblicato il 3 marzo 2021, alle ore 10:51

Mi piace
1
0
Roma, lite condominiale finisce in tragedia: morto un uomo, indagini in corso

Tragedia nel pomeriggio di ieri 2 febbraio a Roma, precisamente in zona Tiburtina, dove si è verificata una lite tra due condomini in via Ettore Bertolè Viale al civico numero 5. Per motivi che sono ancora tutti in corso di accertamento, i due sarebbero venuti prima alle parole grosse, poi però, secondo quanto riferiscono anche alcuni testimoni, ci sarebbero state delle percosse. Le persone che abitano nel palazzo, visto che era pieno pomeriggio, hanno sentito le urla e si sono affacciate per capire cosa stesse succedendo. Ad un certo punto uno dei due uomini si è accasciato a terra. 

Immediata la chiamata al 118, che è giunto sul posto con un’ambulanza. All’arrivo dei sanitari, però, per questa persona non vi era più nulla da fare, in quanto deceduta sul colpo. Sul posto sono arrivati gli agenti della Polizia di Stato, che hanno proceduto a fermare l’altro protagonista della discussione. “Non volevo ucciderlo” – così si è giustificato davanti agli inquirenti. Adesso la salma della vittima è stata posta sotto sequestro, e l’autopsia chiarirà se il decesso sia avvenuto per un malore oppure per le percosse subite.

Saranno ascoltati i testimoni

Gli agenti della Polizia stanno cercando di ricostruire per bene quanto avvenuto, questo per accertare eventuali responsabilità. Per questo l’Autorità Giudiziaria procederà a ascoltare i testimoni che hanno assistito alla scena. L’ipotesi che si fa sempre più strada è che l’uomo sia morto a causa di un malore, ma molti testimoni hanno confermato che le percosse ci sono stati, anche se non si realmente i danni che avrebbero provocato. 

“Abbiamo sentito delle urla provenire dall’androne e abbiamo capito che due condomini stavano litigando. Ma non pensavamo che la situazione fosse così grave, e invece dopo abbiamo visto l’ambulanza e ci hanno detto che uno dei due era morto. Non ci posso credere che è successa una cosa del genere in pieno pomeriggio” – coì hanno commentato alcuni abitanti del condominio intervistati dalla testata giornalistica Fanpage. 

Nelle prossime ore, o al massimo nei prossimi giorni, si potranno conoscere sicuramente ulteriori dettagli su questo assurdo episodio. Una residente ha spiegato ai media nazionali che conosceva bene l’uomo che è morto nel pomeriggio di ieri 2 febbraio. Sul caso non ci resta che attendere quindi ulteriori riscontri investigativi. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Tragedia davvero assurda quella avvenuta a Roma, su cui adesso si farà sicuramente chiarezza. Il dramma ha sconvolto i residenti del condominio dove è avvenuta la lite tra queste due persone. Al momento sono da chiarire i motivi che hanno portato al decesso di quest'uomo, di cui non sono state diffuse le generalità.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!