Iscriviti
Roma

Roma in piazza contro il degrado. Si chiedono le dimissioni della sindaca Raggi

Roma scende in piazza e protesta contro il degrado della città. In tanti chiedono le dimissioni della sindaca e dell'amministrazone Raggi e manifestano la volontà di ricominciare per restituire a Roma la sua dignità.

Cronaca
Pubblicato il 27 ottobre 2018, alle ore 14:30

Mi piace
3
0
Roma in piazza contro il degrado. Si chiedono le dimissioni della sindaca Raggi

Migliaia di romani sono scesi in piazza, riuniti in un sit-in davanti piazza del Campidoglio, per protestare contro il degrado della Capitale.

Con lo slogan “Roma dice basta”, seduti sotto la sede del Comune guidato Virginia Raggi, i cittadini di Roma hanno voluto protestare in modo pacifico.

La protesta

I cittadini romani si sono mossi per dire basta alla cattiva gestione della città, contro la cattiva manutenzione e gestione delle strade, in particolare per le buche e le strisce pedonali non ridipinte, i rifiuti, la “grande monnezza”, i tagli alle corse dei mezzi pubblici, l’incuria dei parchi romani.

La protesta, del tutto pacifica, ha visto i romani uniti con striscioni, bandiere, fischietti e cartelloni di protesta, di cui alcuni anche ironici; tutti hanno sfilato lungo le strade per giungere sotto la sede del Comune.

Tanti i cori che si alternavano durante la protesta alcuni, dei quali, chiedevano le dimissioni dell’amministrazione Raggi. Presente anche la presidente del I municipio, Sabrina Alfonsi, che dichiara: “La sindaca deve dimettersi non per reati ma per incapacità manifesta”.
Anche Riccardo Magi, parlamentare radicale, ha partecipato alla protesta sottolineando l’importanza di fare un referendum. “E’ una piazza piena di cittadini stufi della retorica di chi governa la città, secondo cui tutto va bene e tutto sta migliorando. Noi siamo venuti per portare anche a questa piazza l’informazione sul referendum per la messa a gara dei trasporti pubblici l’11 di novembre. E’ il primo importante appuntamento per un cambiamento vero“.
Non sono mancati i commenti politici come reazione del sit-in. Davide Bordoni, capogruppo FI in Campidoglio, concorda con le ragioni della protesta e dichiara “nella manifestazione pacifica di oggi un cartello fra i tanti che dice tutto ‘Raggi una buca vi inghiottirà‘”.

Tanti anche i tweet con l’hashtag #romadicebasta di altri esponenti dei vari partiti, tra cui Angelo Bonelli dei Verdi.

Nella protesta, però, si avverte anche quel desiderio della città di ricominciare ed eliminare quanto rende oggi la Capitale d’Italia in pieno degrado.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Giovanna Barone

Giovanna Barone - Roma è una città meravigliosa, ricca di storia; oltre ad essere la nostra capitale è una città d'arte a cielo aperto. L'immagine di degrado non è ammissibile su molti fronti, oltre al fatto che è uno dei luoghi turistici più frequentati da turisti italiani e stranieri.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!