Iscriviti
Roma

Roma, dopo le nozze simbolo abbandona e maltratta la moglie disabile: l’attore a processo

La loro unione avvenuta nel 2014 si è conclusa nel peggiore dei modi, all'epoca era stata accolta con grande entusiasmo da media e giornali: ecco nel dettaglio.

Cronaca
Pubblicato il 30 settembre 2021, alle ore 11:48

Mi piace
1
0
Roma, dopo le nozze simbolo abbandona e maltratta la moglie disabile: l’attore a processo

Mary Calvi ha deciso di rompere il silenzio e raccontare come sia finito in maniera tragica il matrimonio con Simone Terranova, celebrato il 14 dicembre del 2014: “Una mattina Simone mi ha detto: “Esco”. L’ho aspettato fino a notte fonda, ma non è rientrato a casa. Né quel giorno né mai. È andato via senza darmi una spiegazione, lasciandomi sola con tutte le mie difficoltà“. Lei giornalista del mondo dello spettacolo e cara amica di Fedez, costretta ad usare una bicicletta medica a causa di una osteogenesi imperfetta, lui attore apparso in alcune fiction come “I Cesaroni” e “Squadra Antimafia 4“.

Le loro nozze avevano avuto una grandissima risonanza mediatica, erano state trasmesse a “La Vita in Diretta” e molti i personaggi famosi che ne avevano preso parte, come Barbara Bouchet e Andrea Roncato, Luigi Abete e Desireè Colapietro. Terranova riesce a creare anche una società di produzione e post produzione cinematografica, la MaMa Entertainment e Mary lo aiuta grazie alle sue conoscenze nel mondo dello spettacolo. Sembra tutto perfetto.

Il racconto di Mary Calvi sulla fine del matrimonio con Simone Terranova

Da lì a qualche anno, però, qualcosa non va come dovrebbe e qualcosa tra loro si spezza: “Durante una riunione di lavoro, si arrabbia e dà un calcio alla mia bicicletta, mentre ero seduta su un divano“, ricorda così Mary l’inizio della fine. In questo momento Terranova è a processo con l’imputazione per maltrattamenti in famiglia e violazione degli obblighi familiari.

La Calvi è assistita dall’avvocato Marco Cipollini, per quanto riguarda la parte civile e da Susanna Campione per la separazione matrimoniale. La procura ritiene che Terranova “tiene una condotta contraria alla morale della famiglia, intraprendendo una relazione extraconiugale e lasciando da sola in casa la moglie (…) affetta da patologia invalidante”.

E’ la stessa Calvi a raccontare di essere stata costretta a chiedere l’aiuto della madre: “Perché da sola anche lavarmi i denti è un calvario” rivelando poi di avere scoperto, grazie ad alcune segnalazioni di colleghi di lavoro, una relazione extraconiugale che suo marito portava avanti da tempo con una sua giovane allieva di recitazione.

Infine, ricorda che quando Terranova tornava a casa i suoi modi erano sempre più duri verso di lei, fino ad arrivare a vere e proprie minacce: “Se non te ne vai, ti lancio con tutta la bici nel muro” avrebbe inveito l’attore, così come è riportato nel capo di imputazione.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Cristina Giuli

Cristina Giuli - Spero tanto che Mary Calvi si possa riprendere al più presto e lasciarsi alle spalle questo matrimonio con Simone Terranova, che probabilmente era basata soprattutto su un interesse a livello professionale, piuttosto che su un vero sentimento. L'amore finisce, ma il rispetto non dovrebbe finire mai. Una storia davvero triste.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!