Iscriviti
Roma

Roma, agente picchia manifestante durante manifestazione dei No Green Pass: denunciato

L'epoisodio si è verificato sabato durante le manifestazioni di piazza nella Capitale in cui alcuni fascisti, no vax e no Green Pass hanno sfasciato anche la sede della Cgil. L'agente era stato ripreso in un video e si è presentato in Questura.

Cronaca
Pubblicato il 12 ottobre 2021, alle ore 10:09

Mi piace
1
0
Roma, agente picchia manifestante durante manifestazione dei No Green Pass: denunciato

Una agente di polizia è stato denunciato dal personale della Questura di Roma per aver picchiato un manifestante durante le proteste del 9 ottobre scorso nella Capitale. Le proteste sono scaturite in quanto i manifestanti erano contro l’obbligo del Green Pass vaccinale Covid-19. Durante il corteo la sede della Cgil nazionale è stata assaltata e sfasciata da un gruppo di facinorosi composto da neo-fascisti, no vax e no Green Pass. Nelle scorse ore in Rete e sui social è circolato però un video che ha destato molte polemiche all’interno dell’opinione pubblica.

Nel frame, ripeso da Local Team, si vede un agente che colpisce ripetutamente un manifestante no Green Pass che si trova a terra. Nella giornata di ieri l’agente si è presentato spontaneamente in Questura, affermando di essere lui la persona che si vedeva nel video. Per questo nei suoi confronti è scattata la denuncia. Nelle scorse ore era circolato un altro post che riportava lo stesso video, ma indicava come autore delle violenze un dirigente della Polizia di Stato. Ciò non corrispondeva alla realtà dei fatti, per cui l’autore del post è stato denunciato per diffamazione e calunnia. 

Momenti di grande tensione

Dopo quanto avvenuto a Roma sabato scorso la tensione rimane altissima. Le forze dell’ordine hanno arrestato in totale 12 persone, tra cui due esponenti di spicco del partito di estrema destra Forza Nuova. Si tratta di Roberto Fiore e Giuliano Castellino, il primo dirigente nazionale dello stesso partito.

I reati contestati sono devastazione, violenza e resistenza a pubblico ufficiale. L’intero pian terreno dell’edificio che ospita la Cgil è stato devastato: i facinorosi hanno rotto computer, infissi e mobilio. Lo stesso poliziotto ripreso nel video e denunciato sarebbe immortatalato mentre si trovava tra i manifestanti in Piazzale Flaminio

Sarà comunque l’autorità giudiziaria ad occuparsi di lui e ne valuterà l’operato. Quando accaduto nella Capitale è stato fermamente condannato dal Governo centrale, e lo stesso Premier Mario Draghi ha affermato che la campagna vaccinale andrà lo stesso avanti. Il Pd ha chiesto lo scioglimento di Forza Nuova. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Si tratta di un episodio gravissimo, che ci fa capire quanto fosse alta la tensione sabato scorso a Roma durante la manifestazione dei no Green Pass. Bisogna assolutamente fermare questi facinorosi, certamente manifestare è lecito, ma non in questa maniera. Aver assaltato la Cgil è un fatto che ci riporta indietro agli anni del Ventennio.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!