Iscriviti

Rimini: uomo di 83 anni salva la moglie dall’annegamento ma muore d’infarto

Si è verificata una vicenda drammatica a Rimini riguardante una coppia di Cassano Magnago, provincia di Varese, dove un uomo di ottantatré anni è morto in seguito a un attacco cardiaco.

Cronaca
Pubblicato il 10 giugno 2019, alle ore 17:47

Mi piace
3
0
Rimini: uomo di 83 anni salva la moglie dall’annegamento ma muore d’infarto

La vicenda ruota attorno a una coppia di anziani che, da oltre cinquant’anni, faceva le vacanze estive a Rimini, dove si sono recati nei giorni scorsi. La vittima è Sergio Papisca, un uomo di ottantatré anni che ha salvato la moglie vicina all’annegamento. I dettagli sono stati resi noti dal quotidiano “Il resto del Carlino”, che ha svelato il motivo per il quale la coppia si è recata in riviera andando ad alloggiare nel solito albergo.

Erano molto conosciuti ed erano considerati di casa in quanto sono sempre stati presenti nel corso di ogni estate. La tragedia è avvenuta al bagno 78 di Bellariva, dove i coniugi hanno deciso di fare un bagno e dove la situazione ha preso una piega inaspettata. La moglie di Sergio ha avvertito un momento di difficoltà e il marito, dopo essersi reso della gravità, ha deciso di intervenire in prima persona.

L’attacco cardiaco fatale per Sergio Papisca

La donna ha vissuto attimi di paura trovandosi in una situazione in cui non riusciva a toccare e, a causa della corrente, non poteva tornare alla riva. Di conseguenza ha chiamato in aiuto il marito che ha deciso di tuffarsi riuscendo a riportarla verso la spiaggia. Nei minuti successivi l’uomo, dopo aver compiuto un gesto eroico, ha accusato delle difficoltà ed è andato sotto avvertendo un grave malore.

Sergio ha avuto un grave attacco cardiaco e la moglie ha voluto velocizzare i tempi chiamando in aiuto il salvataggio ma non c’è stato nulla da fare. Gli uomini del salvataggio sono accorsi in aiuto e hanno riportato l’ottantatreenne a riva.

Inoltre hanno effettuato un messaggio cardiaco e usato il defibrillatore, ma i tentativi si sono rivelati inutili. L’ambulanza è arrivata sul posto in pochi minuti e i medici hanno deciso di proseguire la rianimazione nella speranza di far risvegliare Sergio, ma sono stati costretti alla resa.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Gaetano Perrotta

Gaetano Perrotta - Si deve sottolineare il gesto eroico di Sergio Papisca che, in qualche modo, ha sacrificato la sua vita per amore nei confronti della moglie. Dispiace assistere a un finale drammatico dopo che l'uomo di ottantatré anni ha salvato la consorte ma ha avvertito un attacco cardiaco rivelatosi fatale per la sua salute.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!