Iscriviti

Rimini shock: giovane si spoglia e si getta dalla ruota panoramica, un volo di 55 metri

Un uomo si è gettato dalla ruota panoramica di piazza Boscovich dopo essersi tolto i vestiti. Sotto shock tutti quelli che hanno assistito all'incredibile scena, vediamo nel dettaglio.

Cronaca
Pubblicato il 30 luglio 2019, alle ore 12:06

Mi piace
3
0
Rimini shock: giovane si spoglia e si getta dalla ruota panoramica, un volo di 55 metri

Nella notte tra il 29 e il 30 luglio, nel cuore di Marina Centro a Rimini, intorno alla mezzanotte un uomo si è gettato nel vuoto da una ruota panoramica, facendo un volo di 55 metri. E’ successo nel piazzale Boscovich, dove era stata montata la giostra panoramica.

Per l’uomo non c’è stato scampo ed è morto sul colpo e, come se non bastasse già l’orrore per l’aver commesso l’insano gesto, l’uomo si è completamente denudato prima di lanciarsi nel vuoto. Dopo essere salito nella cabina 15, ha aspettato che la giostra arrivasse al massimo dell’altezza per compiere il suo piano suicida.

Rimini, lo sconcerto di coloro che hanno assistito alla terribile scena

Ad assistere molti turisti e bambini che sono rimasti agghiacciati davanti a quella scena. Al momento non si conosce l’identità dell’uomo e nemmeno i motivi che lo hanno spinto a commettere un gesto tanto orribile, la polizia comunque sta indagando. Le uniche informazioni arrivate fino ad ora fanno sapere che aveva 32 anni ed era nato a Londra, ma risiedeva a Rimini.

Per fortuna non c’è stato nessun ferito in seguito alla sua caduta, ma rimane lo sconcerto di tutti quelli che lo hanno visto oltrepassare il cancello di chiusura della ruota panoramica e lanciarsi, cadendo rovinosamente a terra. Testimoni inermi di una tragedia non annunciata e nemmeno prevedibile.

Immediati i soccorsi del 118 e dell’auto medica che non hanno potuto fare nulla per lui. Come da prassi, la giostra è stata subito evacuata e fermata per i dovuti controlli da parte delle Forze dell’Ordine e della Scientifica. Inevitabile pensare che si tratti di un suicidio, anche se sono state vagliate tutte le altre possibilità. Sul posto sono stati chiamati i genitori del defunto che, con grande amarezza e immenso strazio, hanno dovuto riconoscere il corpo senza vita del loro figlio.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Cristina Giuli

Cristina Giuli - Deve essere stato orribile dover assistere ad una scena del genere. Non oso immaginare i genitori del ragazzo quando sono stati chiamati per il riconoscimento. Un momento terribile che non si potrà mai dimenticare. Per fortuna non ci sono state altre vittime in seguito alla sua caduta, cosa che purtroppo poteva succedere.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!